Serie A2, il sogno continua per Vicenza e Bassano

Nel primo turno play off il Tennis Comunali batte il Coopesaro mentre la StB doma la Canottieri Casale

24 novembre 2019

I play off per le squadre del Veneto iniziano col botto.

A regalare il primo punto al Tennis Comunali Vicenza ci ha pensato Gabriele Bosio che ha superato in due set il pari classifica Federico Bertuccioli (2.4) con il punteggio di 76 62. Decisamente più in salita la sfida che ha visto Marco Speronello superare in rimonta Luca Nardi, uno dei giovani under 16 più promettenti a livello italiano. Perso il primo set per 6 a 3, “Spero" ha riordinato le idee, ha iniziato a spingere in risposta e ha trovato il servizio nei momenti decisivi. Battaglia e spettacolo anche nella sfida tra numeri uno con lo spagnolo Pedro Martinez Portero opposto a Stefano Galvani, che a 42 anni ha dimostrato di valere il suo passato che lo ha visto tra i primi cento del mondo. A decidere il primo set è stato un break che ha permesso di chiudere il parziale sul 6 a 3. Musica completamente diversa nella ripresa con il portacolori di Pesaro che strappa subito il servizio e allunga sul 3-0. Sul 4-2 a suo favore subisce però il contro-break che riporta lo spagnolo in partita e a servire per il match sul 5 a 4. Un errore al termine dello scambio e un doppio fallo riportano l'incontro in parità fino all'inevitabile epilogo al tie-break. E qui lo spagnolo compie l'ennesima rimonta e dal 2-4 va a vincere 7-4. A regalare il punto che fa esplodere la festa vicentina ci pensa Giovanni Peruffo opposto al 2.4 Andrea Merli. Vinto il primo set per 6-4, Peruffo paga caro un break a metà del secondo set perso per 6-3. Stesso copione nel terzo con il giocatore di casa che, sotto 4-2, tiene il servizio, lo strappa al suo avversario, si porta sul 5-4 al termine di un gioco lunghissimo in cui annulla due palle-break con punti strappa applausi e riesce alla fine, con tutto il pubblico ad incitarlo, a chiudere sul 6-4. Adesso la doppia sfida con il Tc Lecco, con domenica la partita di andata sui campi cittadini di via Monte Zebio e la settimana successiva il ritorno a campi invertiti.

Festa grande anche in via Col Fagheron dove la St Bassano ha piegato la resistenza della Canottieri Casale. Ad aprire le danze ci ha pensato Francesco Salviato che non ha trovato resistenza contro Lorenzo Reale. Nel frattempo però la squadra avversaria rimetteva il match sui binari della parità andando a vincere con Marco Bella su Edoardo Sardella. Da lì in poi è stato un monologo giallorosso perché Tommaso Gabrieli ha eliminato in due partite Vaclav Safranek mentre Giovanni Dal Zotto l’ha imitato regolando sempre in due partite Gregorio Biondolillo. La parola è dunque passata ai doppi che in questa stagione hanno sempre fatto la differenza in casa Bassano. E anche questa volta le coppie bassanesi non hanno disatteso le aspettative portando entrambe a casa il loro punto e chiudendo così la giornata per 5 a 1. Ora il match di andata e ritorno contro il Tc Genova con l’andata in casa e il ritorno in Liguria.

 

TENNIS COMUNALI VICENZA - COOPESARO 4-0

Marco Speronello (Comunali) b. Luca Nardi (Pesaro) 36 62 62

Gabriele Bosio (Comunali) b. Federico Bertuccioli (Pesaro) 76 62

Pedro Martinez Portero (Comunali) b. Stefano Galvani (Pesaro) 63 76

Giovanni Peruffo (Comunali) b. Andrea Merli (Pesaro) 64 36 64

 

SOCIETA’ TENNIS BASSANO – CANOTTIERI CASALE 5-1

Francesco Salviato (Bassano) b. Lorenzo Reale (Casale) 61 62

Marco Bella (Casale) b. Edoardo Sardella (Bassano) 76 64

Tommaso Gabrieli (Bassano) b. Vaclav Safranek (Casale) 75 64

Giovanni Dal Zotto (Bassano) b. Gregorio Biondolillo (Casale) 63 64

Gabrieli-Salviato (Bassano) b. Safranek-Reale (Casale) 63 62

Sardella-Dal Zotto (Bassano) b. Bella-Barbonaglia (Casale) 64 76

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi