Serie A2, il Veneto presidia le zone di alta classifica

Al termine della “regular season” il Tc Mestre chiude al primo posto nel proprio girone, Comunali Vicenza e Bassano chiudono al secondo. Unico neo il Tc Schio costretto ai play out

18 novembre 2019

Il settimo turno di campionato della serie A2 dispensa sorrisi alle squadre del Veneto che piazza tre delle sue quattro compagini nei play off, con l’unica eccezione dello Schio che sarà costretto a giocare i play out per salvarsi.

Le ragazze del Tc Mestre, costrette a giocare sul neutro di Bassano per i danni all'impianto, hanno affrontato il Tc Rungg senza Julia Mayr bloccata dall'eccezionale nevicata a Valdaora. Subito in campo quindi Federica Trevisan contro la più quotata Verena Meliss: partenza a razzo della Meliss che le consentito di chiudere il primo set con il punteggio di 6 a 3. Tutt'altra musica nel secondo set, punteggio altalenante con palla del 5 pari che Federica non riesce a sfruttare consentendo alla sua avversaria di chiudere il secondo set e l'incontro per 6 a 4. Nel secondo incontro della giornata, la francese del Tc Mestre Irina Ramialison se l'è vista contro la pari categoria del Tc Rungg, Susan Bandecchi. L'alto atesina ha opposto una discreta resistenza a Irina, cosa che non le è riuscita nel secondo set con il quale la Ramialison ha prepotentemente chiuso l'incontro con il punteggio di 64 62. Sull'uno pari, in campo Valentina Trevisan contro Martina Spigarelli. Valentina, ancora alle prese con i postumi dell'infortunio alla caviglia destra, nulla ha potuto contro la Spigarelli: 61 60 il risultato finale per la portacolori del Rungg. Sul 2 ad 1 per il Rungg, in campo il doppio decisivo ai fini della classifica finale: in campo Trevisan e Ramialison per il Tc Mestre, Meliss e Spigarelli per la formazione di Bolzano. Subito 5 a 1 per il Tc Mestre, 6 a 5 per il Rungg, si va al tie break giocato benissimo dalle mestrine che portano a casa il primo set per 7 a 6. Nel secondo set un calo di concentrazione consente al Rungg di chiudere il set sul 6 a 2. Quando tutto lasciava pensare ad altro, l'orgoglio di Federica e Irina ha consentito di vincere il super tie break per 10 a 5, pareggiare l'incontro e chiudere al primo posto in classifica la regular season. Questa è la vera sorpresa della giornata.

In campo maschile invece il Tennis Comunali Vicenza ha chiuso in bellezza davanti al pubblico amico superando il Ct Reggio per 6 a 0 e chiudendo al secondo posto in classifica. Per la compagine del presidente Enrico Zen l’enorme soddisfazione di aver concluso in vetta al gruppo a pari punti con il Tc Genova e con l’unica differenza di aver vinto un incontro in meno. L’unica gara combattuta è stata quella di Marco Speronello contro Gianluca Beghi conclusa a favore di Speronello per 36 63 75; decisamente più “facili” le vittorie di Giovanni Peruffo su Riccardo Bartoli per 62 63, Gabriele Bosio su Andrea Camurri per 62 62 e Tommaso Dal Santo su Degli Incerti Tocci per 64 61. Ancora una volta poi si sono dimostrati di roccia i due doppi con Bosio-Fucile a rullo su Camurri-Iotti per 64 63 e Dal Santo-Bertuzzo su Sansone-Tagliavini per 75 62.

Grandi soddisfazioni sono arrivate anche dalla trasferta romana della Società tennis Bassano che si è imposta per 4 a 2 sul Villa York. Dopo l’esordio non positivo di Francesco Salviato battuto da Luciano Darderi per 57 62 75 con il bassanese che si è pure infortunato nel corso d’opera, sono arrivate le vittorie di Giovanni Dal Zotto su Emiliano Privato per 62 75, quella di Edoardo Sardella su Gian Marco Ortenzi per 76 76 e la sconfitta di Tommaso Gabrieli per mano di Peter Makk per 61 62. In questa stagione il team giallorosso ha ricavato sempre molto dai doppi e anche in questa occasione gli è andata bene con Gabrieli-Salviato su Ortenzi-Makk per 63 62 e Sardella-Dal Zotto su Darderi-Testa per 61 64. “Il secondo posto in classifica non era per nulla previsto – ha commentato soddisfatto Marco Moretto – è andata benissimo, siamo stati bravi a non mollare mai e a soffrire con grande forza di volontà”.

L’unica squadra a non gioire è stata quella del Tc Schio, sconfitta in trasferta a Pesaro per 5 a 1. L’unico punto portato a casa dagli scledensi è arrivato per mano dei doppisti Ghedin-Pettinà, per il resto è stata una debacle. Ora i play out serviranno per salvare la stagione e soprattutto la permanenza in A2, serie che il Tc Schio merita sicuramente di occupare.

 

COOPESARO – TC SCHIO 5-1

Stefano Galvani (Pesaro) b. Pietro Pettinà (Schio) 61 64

Luca Nardi (Pesaro) b. Leonardo De Rigo (Schio) 60 60

Sebastien Pierre Boltz (Pesaro) b. Riccardo Ghedin (Schio) 76 16 61

Federico Ruggeri (Pesaro) b. Gabriele Broccardo (Schio) 60 62

Nardi-De Santis (Pesaro) b. Broccardo-De Rigo (Schio) 30 rit.

Ghedin-Pettinà (Schio) b. Femia-Ruggeri (Pesaro) 75 36 10/8

 

TENNIS COMUNALI VICENZA – CT REGGIO 6-0

Marco Speronello (Comunali) b. Gianluca Beghi (Reggio) 36 63 75

Giovanni Peruffo (Comunali) b. Riccardo Bartoli (Reggio) 62 63

Gabriele Bosio (Comunali) b. Andrea Camurri (Reggio) 62 62

Tommaso Dal Santo (Comunali) b. Degli Incerti Tocci (Reggio) 64 61

Bosio-Fucile (Comunali) b. Camurri-Iotti (Reggio) 64 63

Dal Santo-Bertuzzo (Comunali) b. Sansone-Tagliavini (Reggio) 75 62

 

VILLA YORK SPORTING CLUB - ST BASSANO 2-4

Luciano Darderi (Villa York) b. Francesco Salviato (Bassano) 57 62 75

Edoardo Sardella (Bassano) b. Gian Marco Ortenzi (Villa York) 76 76

Peter Makk (Villa York) b. Tommaso Gabrieli (Bassano) 61 62

Giovanni Dal Zotto (Bassano) b. Emiliano Privato (Villa York) 62 75

Gabrieli-Salviato (Bassano) b. Ortenzi-Makk (Villa York) 63 62

Sardella-Dal Zotto (Bassano) b. Darderi-Testa (Villa York) 61 64

 

A2 FEMMINILE

 

TC MESTRE – TC RUNGG 2-2

Verena Meliss (Rungg) b. Federica Trevisan (Mestre) 64 64

Irina Ramialison (Mestre) b. Susan Bandecchi (Rungg) 64 62

Martina Spigarelli (Rungg) b. Valentina Trevisan (Mestre) 61 60

Trevisan-Ramialison (Mestre) b. Meliss-Spigarelli (Rungg) 76 26 10/5

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi