Show al Rodeo di doppio del Tc Mirano

Fra maschile, femminile e misto sono stati 76 gli atleti in gara in una manifestazione che punta sia sull’aspetto agonistico che su quello sociale

15 novembre 2019

Sono stati 76 in totale gli atleti partecipanti al torneo di doppio misto, femminile e maschile, svoltosi sui campi del Tc Mirano. Le 38 coppie 14 del misto, 13 del femminile e 11 del maschile, hanno dato vita a incontri entusiasmanti, dall’esito spesso incerto e da un’armonia in campo indotta dal sano agonismo e dalla forte voglia di divertirsi. Nel torneo maschile si sono imposti la coppia Alessandro Borchia e Adrian Dittadi, sulla coppia formata Carlo Miani e Andrea Urban col risultato di 42 41. Da segnalare nel torneo maschile la coppia di under 12, Marco Lorenzon e Lorenzo Berto, che si sono arresi in semifinale dopo aver destato un forte stupore in tutto il folto pubblico per la loro bravura e determinazione. Altra coppia semifinalista del torneo: Tomas Artusi e Davide Ballarin.

Nel campo femminile in finale Elisa Vincenti ed Elisa Iuri hanno prevalso su Martina Berti ed Eleonora Benvenuti col punteggio di 42 41; in semifinale si sono fermate le strade di Aurora Bissoni in coppia con Camilla Rossato e della coppia Benedetta Badioli e Yaroslava Makouskaya.

Nella competizione regina, il doppio misto, hanno prevalso su tutti Elisa Iuri in coppia con Graziano Battello al termine di una partita avvincente, spettacolare e incerta fino alla fine, dove la coppia vincitrice si è imposta col punteggio di 42 24 11/9 sulla coppia, sia in campo che nella vita, Alessandro Bartolini e Mariana Coltoiu. Semifinaliste le coppie Andrea Crepaldi con Eleonora Benvenuti e Alessandro Borchia con Laura Monetti.

Nonostante l’atmosfera di festa che ha fatto da padrona a tutta la manifestazione, si è registrato un sano agonismo in campo e lo spettacolo ha accompagnato tutti gli incontri disputati, facendo denotare un alto livello di gioco in tutti e tre i tornei.

Alla premiazione finale ha partecipato il vicepresidente del torneo e direttore di gara, Adriano Toniolo, e la consigliera Marina Padoan. Giudice arbitro del torneo Costantino Zorico.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi