A Motta di Livenza svetta Andrini

L’atleta di Oderzo mantiene il favore dei pronostici battendo in finale Manfredi Vergine dell’Eurotennis

12 novembre 2019

Ancora una volta il Tc Motta di Livenza non delude le aspettative tant’è che con l’ultimo torneo dell’anno mette a segno un exploit di iscritti con ben 128 atleti al via per un unico tabellone maschile. E’ il chiaro segnale della vitalità di un circolo che sa attrarre ogni anno nuovi tesserati.

Tabellone maschile che ha visto prevalere il 3.1 Filippo Andrini, atleta tesserato per il Tennis Oderzo, che in finale ha sconfitto il pari classifica Manfredi Vergine (Eurotennis Pordenone) col punteggio di 63 63, rispettando così il favore del pronostico.

Bellissima la partita conclusiva fra due atleti che di fatto sono di seconda categoria con dei grandi colpi del giovane Vergine che però ha trovato dall’altra parte un solido Andrini.

“Per noi questo è l’ultimo anno di tornei di terza categoria – hanno dichiarato i finalisti - visto che ormai le classifiche sono diventate di Seconda, comunque non mancheremo all’open che organizza questo meraviglioso circolo a maggio del prossimo anno”.

Semifinalisti Cristiano Franzato del tennis Oderzo ed Elia Santin dello Sporting Club Vacil.

Tantissimo il pubblico presente alla manifestazione e altrettanto grande è stata la soddisfazione per il livello di gioco, queste le parole del presidente Carlo Battiston.

Giudice arbitro del torneo Mauro Granzotto e direttore Maurizio Epifano.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi