Serie A2: Il Ct Trento Mediolanum Ko a Bassano

I risultati della sesta giornata sorridono al Ct Trento, sarà decisiva la prossima sfida ad Arco con il Ct Brindisi

di Luca Avancini | 05 novembre 2019

Buone notizie per il Ct Trento Mediolanum. Brindisi sfiora solo l’impresa con Bassano e resta dietro in classifica. Finisce 4-2 per i veneti che si confermano al terzo posto della graduatoria, in odore di play-off, a una giornata dalla conclusione della fase a gironi. Trento, che in questa sesta giornata è rimasta alla finestra, può tirare un sospiro di sollievo, nello scontro decisivo con i pugliesi (nella foto il polacco Maciej Rajski), in programma domenica 17 ad Arco, a Prader compagni basterà non perdere per evitare la retrocessione diretta in serie B. Cade invece il Tc Lecco di Jack Oradini, il roveretano esibisce il solito carattere forte con Tomas Gerini, ma i compagni non lo assecondano e i lariani subiscono così un brusco stop sui campi dello Junior Tennis Perugia, che torna in corsa per un posto nei play-off. Scivolone indolore quello del Lecco che tra quindici giorni osserverà il turno di riposo, ma con il primo posto già in tasca in virtù della miglior differenza incontri rispetto al Ct Palermo, atteso proprio dallo spareggio con Perugia. 

 

Serie A2 maschile - I risultati della sesta giornata

 

CT BRINDISI - ST BASSANO 2-4

Gabrieli (Ba) b. Brigida 6-1 6-1, Salviato (Ba) b. Procopio 7-6(7) 3-6 6-0, Rajski (Br) b. Hampel 6-4 6-7(2) 6-1, Dal Zotto (Ba) b. Giangrande 2-6 7-6(1) 6-3, Giangrande-Rajski (Br) b. Hampel-Sardella 7-6(4) 6-4, Gabrieli-Salviato (Ba) b. Cristofaro-Procopio 4-6 6-2 10-7

 

VILLA YORK ROMA - CT PALERMO 2-4

Giacalone (P) b. Reuter 6-4 6-2, Margaroli (P) b. Testa 6-3 6-0, Privato (V) b. Piraino 6-4 4-6 6-3, Gomez (P) b. Darderi 3-6 6-4 7-6(1), Gomez-Piraino (P) b. Reuter-Testa 7-6(6) 6-2, Darderi-Ortenzi (V) b. Giacalone-Margaroli 4-6 6-1 10-5

 

JUNIOR TENNIS PERUGIA - TC LECCO 5-1

Oradini (L) b. Gerini 3-6 6-2 6-2, Passaro (P) b. Vitari 6-0 6-1, Brkic (P) b. Martini 6-4 6-4, Casucci (P) b. Giudici 6-1 6-0, Brkic-Passaro (P) b. Martini-Pozzi 7-5 6-1, Gerini-Natazzi (P) b. Cufalo-Giudici 6-3 6-1

 

Ha riposato: CT TRENTO MEDIOLANUM 

 

CLASSIFICA: (tra parentesi partite giocate): Tc Lecco (6) punti 13, Ct Palermo (5) punti 10, Junior Tennis Perugia (5), St Bassano (5) punti 9, Villa York Roma (5) punti 5, Ct Trento Mediolanum (5) punti 2, Ct Brindisi (5) punti 1. 

 

PROSSIMO TURNO (domenica 17 novembre): Ct Trento Mediolanum-Ct Brindisi, Villa York Roma-St Bassano, Ct Palermo-Junior Tennis Perugia. Riposa: Tc Lecco.

 

LA SFIDA DI VENERDI’ - La strada verso la salvezza si complica. Bassano non fa sconti e senza il piccolo totem Boluda, il Ct Trento Mediolanum deve incassare sulla terra rossa veneta la terza sconfitta dall’inizio del torneo di A2, sconfitta pesante, 1-5, che inchioda Prader e compagni al penultimo posto della classifica di girone, pericolosamente avvicinati ora anche da Brindisi. I pugliesi hanno strappato un punto importante a Perugia, dimostrando di essere tutt’altro che rassegnati al ruolo di vittime designate, ed è facile immaginare che tra quindici giorni saliranno con il coltello tra i denti ad Arco, dove il Ct Trento dovrà giocare anche l’ultima gara di questa prima fase, uno spareggio senza appello. Evitare i play-out, che coinvolgono le squadre dalla quarta alla sesta posizione, adesso non è più possibile, l’unico obiettivo realistico per i trentini è sfuggire alla retrocessione diretta che coinvolge l’ultima del raggruppamento. Domenica intanto dovranno stare alla finestra per il turno di riposo e sperare che i veneti, di scena proprio a Brindisi, non facciano scherzi e portino a casa una vittoria, lasciando un piccolo vantaggio ai nostri. A Bassano invece c'è stata poca storia, anche se il confronto è rimasto comunque vivo sino ai doppi grazie alla tempra granitica del solito Patrick Prader che ha sofferto solo un set con il 2.2 Tommaso Gabrieli, ribadendo la sua eccellente condizione atletica e tecnica. La notizia migliore per il presidente Stefano Sembenotti in vista della volata finale, chiaro però che senza l’apporto del 26enne spagnolo Carloss Boluda-Purkiss al fianco del bolzanino, tutto diventa tremendamente più complicato, anche perché i più giovani faticano ad allenarsi con continuità. Endrizzi e Pecoraro hanno scelto la via dell’insegnamento, Candioli quella universitaria. Bassano poi non ha voluto rischiare e ha richiamato il 23enne austriaco Lennart Christian Hampel, numero 771 delle classifiche mondiali, ex 359, tennista dai solidi fondamentali contro il quale Pietro Pecoraro ha potuto solo opporre una dignitosa difesa. Michelangelo Endrizzi, nonostante un buon avvio, ha dovuto arrendersi presto al 25enne 2.3 Francesco Salviato, Eugenio Candioli è riuscito a frenare dopo un set a senso unico l’aggressività del 2.4 Giovanni Dal Zotto, ma non ha trovato la forza per allungare il match al terzo, nonostante una palla set, cancellata dal thienese. I doppi hanno sancito la superiorità dei padroni di casa si rilanciano in chiave play-off, affiancando sul terzo gradino Perugia. Trento scivola giù, anche quest’anno servirà un’impresa per salvare la categoria. 

 

I risultati della della quinta giornata 

 

ST BASSANO - CT TRENTO MEDIOLANUM 5-1

Prader (T) b. Gabrieli 7-5 6-2, Hampel (B) b. Pecoraro 6-2 6-1, Salviato (B) b. Endrizzi 6-4 6-2, Dal Zotto (B) b. Candioli 6-1 7-6(7), Hampel-Sardella (B) b. Candioli-Endrizzi 6-1 6-4, Gabrieli-Salviato (B) b. Pecoraro-Prader 6-2 6-3.

 

IL CALENDARIO - Fase a gironi: 6, 13, 20, 27 ottobre; 1, 3, 17 novembre; Fase a tabellone: play out e play off: 24 novembre; 1-8 dicembre. L'orario di inizio degli incontri è fissato per le ore 10,00.

Domenica 6 ottobre - Ct Palermo - Ct Trento Mediolanum 4-2

Domenica 13 ottobre - Ct Trento Mediolanum - Junior Tennis Perugia 3-3

Domenica 20 ottobre - Villa York Sporting Club - Ct Trento Mediolanum 3-3

Domenica 27 ottobre - Ct Trento Mediolanum - Tennis Club Lecco 2-4

Venerdì 1 novembre - St Bassano - Ct Trento Mediolanum 5-1

Domenica 3 novembre - riposo 

Domenica 17 novembre - Ct Trento Mediolanum - Ct Brindisi

 

REGOLAMENTO -Alla serie A2 maschile sono state iscritte 28 squadre divise in quattro gironi da sette squadre ciascuno. Le prime classificate di ogni girone, disputano un incontro con formula andata e ritorno per la promozione in A1 contro le vincenti tra le seconde e le terze classificate. Le quarte classificate giocano contro le quinte per la permanenza in serie A2 le perdenti di questo incontro giocano contro le seste classificate del girone, con formula andata e ritorno per determinare la permanenza in serie A2. Le settime classificate retrocedono direttamente alla serie inferiore. I tabelloni si concludono con le promozioni e le retrocessioni, senza disputa di ulteriori incontri.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi