La Coppa d'Inverno a Pistoia: il Trentino rialza la testa con la Lombardia

Dopo le nette sconfitte con Toscana e Piemonte i ragazzini trentini sfiorano l'impresa con la Lombardia nel torneo di qualificazione di Pistoia

di Luca Avancini | 16 dicembre 2019

Si è chiusa con una resa dignitosa contro la Lombardia la partecipazione della rappresentativa del Trentino alla fase di qualificazione della "Coppa d'Inverno 2019", dodicesima edizione della manifestazione a carattere nazionale riservata alle squadre regionali under 14. Terza sconfitta in tre incontri, il bilancio non è positivo per i nostri, di scena sui campi del Tennis Club Pistoia, ma va detto che gli avversari erano davvero tosti, oltre alla Lombardia il girone comprendeva anche Toscana e Piemonte. Battuti per 5-1 dai padroni di casa nella giornata inaugurale, i giovanissimi tennisti trentini, seguiti dai tecnici del Comitato Anna Dorigotti e Fabrizio Senatore, hanno dovuto incassare una nuova pesante sconfitta con la selezione del Piemonte, prima di riuscire a riscattarsi parzialmente con i coetanei lombardi, quest’ultimi impostosi solo di misura per 4-2. Brave le ragazzine, Noemi Maines e Vittoria Segattini, che hanno tenuto vivo il confronto sino ai doppi: Noemi ha dimostrato carattere contro la milanese Sofia Aloja, campionessa lombarda under 13, Vittoria ha gestito con sicurezza il match con Carolina Dibenedetto della Milano Tennis Academy, rintuzzando bene il tentativo di rimonta della avversaria nel secondo set. Le due trentine, che si allenano insieme all’Ata, sono state poi protagoniste anche in doppio, sono pure riuscite ad arrivare a un passo soltanto dalla vittoria, avanti 9-8 nel super tie-break, opportunità cancellata da una coraggiosa entrata a rete delle rivali. C’è stato poco da fare invece per i maschietti, il roveretano Giulio Pugliese ha dovuto cedere al gallaratese Matteo Crespi del Ct Ceriano, campione regionale under 13, Andrea Boscheri del Ct Calisio è partito forte, ma poi ha dovuto subire il ritorno veemente del suo avversario, il milanese dello Junior Federico Pincini. Il successo finale è andato al Piemonte che ha superato 4-3 al doppio di spareggio la Toscana nell'ultima giornata, conquistando così il pass per la fase finale del torneo, in programma sui campi del Centro Tecnico di Tirrenia durante il periodo delle vacanze natalizie.

 

LOMBARDIA - TRENTINO 4-2

Maines (T) b. Aloja 6-4 4-6 6-3, Crespi (L) b. Pugliese 6-1 6-1, Segattini (T) b. Dibenedetto 6-2 7-5, Pincini (L) b. Boscheri 5-7 6-0 6-1, Cattaneo-Crespi (L) b. Borghini-Pugliese 6-2 6-0, Della Gora-Santaniello (L) b. Maines-Segattini 6-4 3-6 11-9

 

COSI' LA SECONDA GIORNATA - Pesante la seconda battuta d’arresto con il Piemonte, ma c’è il rammarico per la bella quanto sfortunata prova dell'arcense Vittoria Segattini, che si era presa un set di vantaggio e conduceva 3-0 e 4-1 al terzo con la 3.2 Greta Rizzetto. La tenace alessandrina però non si è mai data per vinta, nemmeno quando la Segattini è riuscita a cancellare tre match point consecutivi sotto 5-6 nel parziale decisivo, e nel tie-break ha preso decisa il sopravvento. L'atina Noemi Maines ha tenuto botta con la 3.1 del Tennis Arona Gaia Maduzzi, ma dovuto cedere dopo due combattuti set, mentre il ledrense Daniele Faustini ha strappato qualche bel punto al torinese Filippo Pecorini, senza mai dare tuttavia la reale sensazione di poter rovesciare l'inerzia di un match saldamente nelle mani del suo avversario. Troppo solido infine per l'altro ragazzino della val di Ledro Jacopo Borghini l'ostacolo rappresentato dal monregalese Lorenzo Comino, campione regionale in carica under 13. I due doppi, giocati a risultato acquisito, hanno avuto poca storia e i piemontesi hanno potuto chiudere 6-0 il confronto.

 

PIEMONTE - TRENTINO 6-0

Maduzzi (P) b. Maines 6-4 6-4, Comino (P) b. Borghini 6-0 6-0, Rizzetto (P) b. Segattini 4-6 6-3 7-6(1), Pecorini (P) b. Faustini 6-3 6-4, Gatti-Maduzzi (P) b. Maines-Segattini 6-2 6-4, Comino-Giannione (P) b. Boscheri-Pugliese 6-0 6-3

 

COSI' LA PRIMA GIORNATA - Troppo forte la Toscana, l'unico punto per i nostri è arrivato grazie all'ottima prestazione di Vittoria Segattini che ha interpretato al meglio il match con l'empolese Vanessa Fratila, vincitrice lo scorso gennaio del prestigioso Lemon Bowl romano. Niente da fare per gli altri, Noemi Maines ha dovuto arrendersi alla concretezza della 2.7 livornese Noemi Basiletti, campionessa italiana under 13, Giulio Pugliese ha ceduto con il 3.3 Lorenzo Ghilarducci del Tc Italia di Forte dei Marmi, mentre un Daniele Faustini meno brillante del solito, ha subito il gioco piuttosto incisivo del 3.3 pistoiese Duccio Caciolli. I doppi hanno poi sancito la forza della compagine toscana. 

 

TOSCANA - TRENTINO 5-1

Basiletti (To) b. Maines 6-0 6-0, Ghilarducci (To) b. Pugliese 6-2 6-2, Segattini (Tn) b. Fratila 6-1 6-4, Caciolli (To) b. Faustini 6-3 6-2, Basiletti-Bertacchi (To) b. Maines-Segattini 6-3 6-0, Ghilarducci-Taddei (To) b. Boscheri-Borghini 6-2 6-0

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi