Atp Auckland: Ceck batte Mayer, poi cede ad Humbert

Autentico tour de force ad Auckland in Nuova Zelanda per Marco Cecchinato, 27 anni, numero 75 al mondo.

di redazione | 15 gennaio 2020

Autentico tour de force ad Auckland in Nuova Zelanda per Marco Cecchinato, 27 anni, numero 75 al mondo.
Nella prosecuzione del match di primo turno contro Leonardo Mayer interrotto per la pioggia sul 76 in favore del palermitano e 4-1 per il trentaduenne sudamericano, si è giunti fino ad un interminabile ed emozionante tiebreak perso da Ceck per 20 punti a 18, dopo aver sprecato 8 palle match, di cui 3 nel decimo game e 5 nel tiebreak.
Nel terzo e decisivo set, si è arrivati ancora una volta al tiebreak che Marco ha portato a casa col punteggio di 7-2.
Una grandissima prova di carattere e di forza mostrata dal semifinalista a Parigi nel 2018 e con tre titoli Atp in bacheca.
Non era assolutamente semplice resettare tutto dopo il secondo set, Marco non si è disunito e ha portato a casa la vittoria.
Dopo circa un'ora e mezza, l'allievo di coach Uros Vico è tornato in campo per la sfida di ottavi di finale contro il next gen francese Ugo Humbert, 21 anni e 57 al mondo.
Il tennista transalpino aveva giocato il match di primo turno contro il norvegese Casper Ruud nella giornata di lunedì 13 gennaio.
Humbert si è aggiudicato il confronto col punteggio di 61 64.
Prossima tappa per Marco, l'Australian open al via lunedì 20 gennaio a Melbourne.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi