Challenger Ortisei: Caruso sconfitto agli ottavi di finale

Salvatore Caruso è uscito di scena agli ottavi di finale del challenger sul veloce indoor di Ortisei, 46.600 euro di montepremi.

di redazione | 14 novembre 2019

Salvatore Caruso è uscito di scena agli ottavi di finale del challenger sul veloce indoor di Ortisei, 46.600 euro di montepremi.
A battere in due set, 63 62, il tennista siciliano, numero 3 del seeding, in poco meno di un'ora di gioco è stato il gigante francese Elliot Benchetrit, 21 anni nativo di Nizza e numero 231 del ranking Atp.
Il transalpino ha concesso pochissimo a Caruso, mettendo a segno ben 13 servizi vincenti.
Al secondo turno Salvatore, vincitore lo scorso mese di settembre del torneo di Barcellona, aveva battuto in rimonta il tedesco Daniel Masur.
Per il ventiseienne giocatore di Avola, numero 98 al mondo, la settimana prossima ci sarà l'ultimo appuntamento a livello challenger, ovvero il torneo di Maia in Portogallo con montepremi di 46.600 euro.
In questa occasione, Caruso cercherà di garantirsi il tabellone principale dell'Australian Open 2020.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi