A1 maschile: vince ancora il Vela, ko il Match Ball

Prosegue inarrestabile la marcia del Vela Messina vittorioso per la terza volta consecutiva e leader del proprio girone con 9 punti.

di redazione | 28 ottobre 2019

Prosegue inarrestabile la marcia del Vela Messina vittorioso per la terza volta consecutiva e leader del proprio girone con 9 punti.
Domenica 27 ottobre i velini hanno sconfitto 5-1 il Tc Prato.
Gianluca Naso ha battuto lo slovacco Filip Horansky (176 Atp) che sul punteggio di 63 41 in favore del tennista trapanese si è ritirato. Fausto Tabacco ha sconfitto 64 60 Jacopo Stefanini. L'argentino Marco Trungelliti ha beneficiato del ritiro di Facundo Arguello che dopo aver perso il primo set 62 sul 4-2 in proprio favore nel secondo set si è ritirato. L'unico punto per i toscani è giunto da Federico Iannacone il quale ha battuto Giorgio Tabacco 64 61.
I due doppi non si sono disputati in quanto Arguello e Horansky a causa dei loro ritiri non hanno potuto giocare.
Prima battuta d'arresto per il Match Ball Siracusa, sconfitto con l'onore delle armi 4-2 a Forte dei Marmi dal Tc Italia.
Ettore Zito ha battuto 61 75 Luis Gomar, Alessandro Ingarao e Antonio Massara si sono arresi al terzo set rispettivamente a Marco Furlanetto e Walter Trusendi, mentre lo spagnolo nuovo acquisto dei siracusani Carlos Taberner ha ceduto al top 100 Stefano Travaglia 46 62 64.
Nei doppi, successo di Taberner - Ingarao su Gomar Furlanetto e sconfitta per Zito - Massara contro Travaglia -Trusendi.
Venerdì 1 novembre Sassuolo -Match Ball e Vomero -Vela.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi