A2, sconfitta casalinga per il CT Brindisi

I ragazzi di Vito Tarlo e Alberto Ciampa hanno ceduto al CT Palermo (1-5). Decisivo il ritiro di Omar Brigida nel primo singolare.

14 ottobre 2019

Seconda sconfitta consecutiva per il Circolo Tennis Brindisi nel campionato di Serie A2. Esordio casalingo da incubo per i ragazzi guidati da Vito Tarlo e Alberto Ciampa, battuti per 5-1 dal Circolo Tennis Palermo. Episodi e un pizzico di sfortuna hanno caratterizzato la sfida, anche se i singolari hanno evidenziato la superiorità della compagine siciliana.

La giornata comincia in salita per i pugliesi: Omar Brigida, in campo contro Claudio Fortuna, ha dovuto abbandonare il campo nel primo singolare per un problema fisico. Nel secondo match il giovane talento siciliano Gabriele Piraino ha sconfitto Alessandro Procopio 6-4 7-5. Il polacco Rajski Maciej si è arreso a Omar Giacalone (6-3 6-4), mentre nell’ultimo singolare il giovane Matteo Iaquinto ha battuto Matteo Giangrande per 7-6 6-3. Nei doppi è arrivata la prima vittoria del CT Brindisi con Maciej e Giangrande che hanno avuto la meglio contro Iaquinto e Piraino (1-6 7-6 10-8), mentre Giacalone e Fortuna hanno battuto Procopio e Cristofaro per 6-1 6-1.

“Abbiamo affrontato una squadra molto forte – spiega il capitano del CT Brindisi, Vito Tarlo - l’infortunio di Brigida ha condizionato il match e speriamo di recuperarlo per la quarta giornata. I ragazzi hanno dato tutto, ovviamente l’obiettivo stagionale resta la salvezza. Ora dobbiamo sfruttare il turno di riposo e far sì che il nostro campionato inizi dalla quarta giornata”.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi