Monviso Sporting Club a tutto Padel

Prima il torneo Slam con un parterre d'eccezione, poi la scalata al titolo in serie B

08 ottobre 2019

Monviso Sporting Club, grande tennis, ma non solo. Questa e la prossima settimana saranno infatti molto importanti per il circolo di Grugliasco che regalerà sotto molti punti di vista un padel d'autore. E' scattato infatti lunedì 7 ottobre il torneo del circuito Slam, sesta tappa stagionale e massima espressione del movimento su scala nazionale (con tante partecipazione di livello di giocatori abitualmente impegnati nel World Padel Tour, circuito mondiale d'eccellenza). Le giornate clou saranno quelle di venerdì, sabato e domenica. Venerdì a partire dalle 18,30, nelle altre due giornate dalle 9 circa. Uno spettacolo che gli appassionati della sempre più emergente specialità non possono assolutamente perdere. Le finali sono previste domenica 13 ottobre nel primo pomeriggio. Oltre 140 gli iscritti (a partire dai giocatori di 4.a categoria) comprendendo uomini e donne: "Invitiamo tutti, esperti e neofiti - sottolinea l'AD del Monviso Sporting Club, Stefano Ponzano - ad assistere agli incontri che sapranno proporre un grande spettacolo in uno degli eventi più importanti dell'intera stagione. Il circuito Slam è l'elite del settore e rappresenta un momento di confronto agonistico tra i migliori. Sono presenti grandi giocatori e grandi giocatrici ed è per noi un vero motivo orgoglio poter ospitare per il terzo anno consecutivo una tappa dello stesso". Tra i personaggi da seguire con particolare attenzione spiccano l'argentino Juan Restivo, attuale numero 47 del ranking mondiale, che giocherà in coppia con il torinese Gianluca Angilella, Stefano Pupillo, già campione italiano, in coppia con lo spagnolo Willy Castanon, campione mondiale Over 40 sia in coppia che a squadre. Occhi puntati poi su Luca Mezzetti e Michele Bruno, il primo campione italiano ed entrambi 1.1. Gli outsider potrebbero essere i torinesi Simone Licciardi e Marco Cassetta, entrambi tra i migliori 20 giocatori italiani. In campo femminile la coppia da battere è quella delle campionesse italiane in carica, Chiara Pappacena e Giulia Sussarello. Livello altissimo anche in rosa come dimostra la presenza delle altre 1.1 (top di classifica nazionale) di Maria Maderna, Martina Camorani, Martina Lombardi, Alessia La Monaca, Martina Pugliesi, Manuela Savini, giocatrice del Monviso Sporting Club, la compagna di club Cristina Dolce, Lucia Cortimiglia, Carolina Orsi e Valeria Campigotto, aostana dell'USD Beinasco. La prossima settimana poi, a Riccione, il Monviso Sporting Club cercherà la scalata al titolo italiano di serie B e alla promozione nella massima serie. Troverà quali antagonisti i padroni di casa, il Parioli e il Magic Padel: "Una sfida emozionante - conclude Stefano Ponzano - che ci terrà tutti con il fiato sospeso. In soli tre anni siamo arrivati alla soglia della massima categoria e sarebbe veramente un sogno riuscire a centrare l'ambito traguardo. Saremo supportati anche da molti nostri tifosi. Dovremo giocare match dopo match consapevoli del valore dei rivali ma anche della nostra forza. Passeranno le migliori due. Avere la serie A potrebbe voler dire poter portare il prossimo anno sui nostri campi anche i migliori giocatori del mondo, autentici fenomeni capaci di colpi e performance assolute. Per ora concentriamoci su queste due settimane, poi tireremo le somme".

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi