Così il Piemonte si aggrappa alla A2

Mentre la Canottieri Casale è già certa dei play-off promozione con la squadra femminile e mette nel mirino quelli maschili, altre tre formazioni piemontesi lottano per la salvezza. Da Torino a Beinasco, saranno domeniche autunnali di fuoco

14 novembre 2019

Da una parte c’è la felicità della Canottieri Casale, che ha già agguantato i play-off promozione con le ragazze (alle quali basta un punto nell’ultima giornata per chiudere al comando) e che li ha messi nel mirino anche col team maschile, secondo e con buone chance di conservare la posizione. Dall’altra, invece, c’è la preoccupazione di tre squadre sparse fra Torino e provincia, che fra settima giornata e play-out dovranno lottare per conservare il posto in Serie A2.

Una possibilità purtroppo già svanita per le ragazze del Country Club Cuneo, ultime nel Girone 1, e per i ragazzi dello Sporting Club Borgaro, che perdendo per 4-2 lo scontro diretto in coda con i laziali del Ct Eur non hanno più chance di superare i rivali, in virtù del turno di riposo all’ultima giornata. Tornando al femminile, sono già sicure della propria posizione le ragazze del Tennis Beinasco e quelle dello Sporting Stampa A, entrambe a riposo nell’ultima giornata. Le prime hanno chiuso al quinto posto nel girone 2, e avranno due chance di salvarsi (prima contro una delle quarte, poi in caso di sconfitta contro una delle seste), mentre le torinesi sono arrivate seste nel raggruppamento 1.

Ancora in bilico, invece, le sorti dello Sporting Stampa B, in campo domenica per evitare di dire addio alla Serie A2. Le giovani torinesi si giocheranno le proprie chance in casa, contro con lo Sporting Club Sassuolo, ancora a caccia - proprio come loro - del primo punto stagionale. Si tratta di uno scontro diretto che non lascia spazio a calcoli: la vincente accede ai play-out come sesta, la sconfitta retrocede in B. Sarà un autunno caldo di incroci-salvezza.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi