Casale vale la A1, Beinasco cerca una scossa

Mentre in Serie A2 la Canottieri Casale ha quasi in tasca il primo posto del girone, e gli uomini lottano per conquistare i play-off, in A1 le campionesse in carica del Tennis Beinasco stanno faticando. Erano partite forte, poi si sono fermate. Ma hanno l’intero girone di ritorno per rialzare la testa.

30 ottobre 2019

Una Canottieri Casale che in Serie A2 spinge fortissimo verso l’obiettivo promozione, e le campionesse d’Italia in carica del Tennis Beinasco che dopo un avvio dirompente in A1 hanno incontrato più difficoltà del previsto. Sono le due notizie salienti nel bilancio di metà campionato delle formazioni piemontesi di Serie A1 e A2, capeggiate dalle ragazze di Beinasco, le uniche nella massima serie. Il 4-0 rifilato al Tc Parioli alla prima giornata sembrava una dimostrazione di forza ben chiara, invece in seguito sono arrivati un pareggio e una sconfitta, che hanno complicato il cammino della formazione capitanata da Nathalie Vierin.

Proprio in virtù dei soli 4 punti raccolti nell’andata, nel quale non è mai scesa in campo la numero uno Giulia Gatto Monticone, per continuare a puntare alla vittoria del Girone per le piemontesi diventa fondamentale la trasferta a Roma – sponda Parioli – di giovedì 31 ottobre. Chi invece sin qui non ha avuto il minimo problema sono le ragazze della Canottieri Casale in A2: sono partite con l’obiettivo promozione e stanno disputando un campionato perfetto, con quattro vittorie per 4-0 in altrettante giornate. Si sono quasi garantite il primo posto finale, che potranno mettere in ghiaccio al Ct Palermo.

Restando in A2 femminile, non è messo male il Tennis Beinasco, che ha riscattato due sconfitte di fila con il secondo successo, e da quarto del girone resta in piena corsa per i play-off. Fondamentali i prossimi due incontri, contro Tc Cagliani e Tennis club Rungg. Difficilissimo, invece, il compito del Country Club Cuneo e delle due formazioni del Circolo della Stampa Sporting: solo la formazione “A” del club torinese è riuscita a conquistare un punto, e dovrà lottare per la salvezza con Cuneo. In A2 maschile, invece, la Canottieri Casale (4 punti) accoglierà in casa il Ct Castellazzo, con l’obiettivo di vincere per continuare a sognare i play-off, mentre lo Sporting Borgaro ha un solo punto come lo Sporting Eur, avversario dei torinesi venerdì 1 novembre. Sarà un duello fondamentale per allontanare lo spauracchio della retrocessione diretta.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi