Mager, Lorenzi e Giannessi centrano i quarti a Biella

Si fermano negli ottavi del “Thindown Challenger" invece il padrone di casa Napolitano, stoppato dallo spagnolo Munar, n. 2 del tabellone, e Gaio che cede in tre set al giapponese Daniel

19 settembre 2019

Tre tennisti azzurri hanno staccato il pass per i quarti di finale del “Thindown Challenger Biella”, torneo ATP con montepremi di 46.600 euro in corso sui campi del rinnovato circolo di "Via Liguria 2.0".
Gianluca Mager (n.142 Atp), 24enne di Sanremo ottava testa di serie, ha sconfitto per 64 76(3) il tedesco Peter Heller (n.407 Atp) e se la vedrà venerdì con il veterano spagnolo Tommy Robredo (n.203 Atp), 13esima testa di serie.

La doppia sfida Italia-Argentina ha visto prevalere il Tricolore: Paolo Lorenzi (n.120 Atp), quarta forza del tabellone, ha superato per 64 63 Carlos Berlocq (n.274 Atp), 16esima testa di serie: il 37enne senese si giocherà un posto in semifinale con l'altro argentino Andrea Collarini (n.219 Atp). Dal canto suo Alessandro Giannessi (n.171 Atp), settimo favorito del torneo, si è imposto per 76(4) 61 su Marco Trungelliti (n.196 Atp), 12esima testa di serie: il 29enne mancino di La Spezia sfiderà il Next Gen spagnolo Alejandro Davidovich Fokina (n.108 Atp), primo favorito del torneo.

Semaforo rosso negli ottavi invece per Stefano Napolitano e Federico Gaio: il 24enne padrone di casa (n.204 Atp), 14esima testa di serie nonché finalista nella passata edizione, è stato stoppato per 64 62 dallo spagnolo Jaume Munar (n.102 Atp), secondo favorito del torneo, mentre il 27enne di Faenza (n.154 Atp), decima testa di serie, ha ceduto con il punteggio di 76(4) 36 63 al giapponese Taro Daniel (n.128 Atp), quinto favorito del tabellone.

 

Tabelloni e ordine di gioco

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi