A1 maschile, il Parioli torna a vincere

Dopo la battuta di arresto sui campi rapidi dell’ATA Trentino, i biancoverdi hanno inflitto un sonoro 5-1 al CT Bologna

di Gianluca Lalli | 04 novembre 2019

Agli archivi un’altra giornata per le squadre laziali impegnate nei campionati di Serie A1 e Serie A2Nel massimo campionato continua a brillare il TC Parioli maschile: dopo la battuta di arresto sui campi rapidi dell’ATA Trentino, i biancoverdi hanno inflitto un sonoro 5-1 al CT Bologna ottenendo l’ennesima vittoria casalinga del girone. Singolari che hanno visto Flavio Cobolli, Matteo Fago, Francesco Bessire e Miljan Zekic imporsi rispettivamente su Fabio Mercuri (7-6 7-6), Marco Pedrini (6-2 6-4), Manuel Righi (6-3 6-3) e Luca Pancaldi (6-1 4-6 6-3). Per i romagnoli, dopo la sconfitta di Righi-Mercuri opposti a Fago-Cobolli (6-4 6-7 10-5), unico punto portato a casa nel doppio vinto da Pancaldi-Pedrini su Bessire-Zekic (6-4 2-6 10-5) a rendere meno pesante il passivo.

Pareggio dal gusto amaro, invece, per la compagine femminile impegnata in un’insidiosa trasferta sui campi del CT Lucca: dopo i singolari vinti da Greta Arn (6-4 6-0 su Jessica Pieri) e Martina Di Giuseppe (6-4 5-7 6-4 su Irina Bara) che avevano portato le capitoline sul 2-0, a pareggiare i conti ci hanno pensato prima Tatiana Pieri, impostasi 6-1 7-5 su Nastassja Burnett, poi la coppia J.Pieri-Bara, brave a superare nettamente Lombardo-Di Giuseppe (6-4 6-2).

In A2 brutte sconfitte per l’Eur Sporting Club e l’SC Villa York. I primi, impegnati in casa contro il Coopesaro, hanno ceduto 5-1 alla squadra marchigiana: singolari che hanno visto gli ospiti portarsi sul 4-0 dopo le vittorie di Luca Nardi (6-0 6-1 su Niccolò Ciavarella), Federico Bertuccioli (7-6 4-6 6-3 su Giulio di Meo), Stefano Galvani (6-2 3-6 6-4 su Federico Campana) e Andrea Merli (6-1 6-3 su Giuseppe Fischetti); punto della bandiera portato a casa dal duo Di Meo-Minighini (7-6 6-2 su Galvani-Bertuccioli), prima della vittoria di Merli-Nardi  (6-4 6-3 su Campana-Campana) che ha sancito l’1-5 finale.

2-4 invece il punteggio con cui l’SC Villa York si è arreso ad un corsaro CT Palermo. I siciliani, grazie alle vittorie di Omar Giacalone (6-4 6-2 su Yannik Reuter), Luca Margaroli (6-3 6-0 su Giorgio Testa) e Gomez-Herrera (3-6 6-4 7-6 su Luciano Darderi) hanno di fatto ipotecato la conquista dei tre punti. Inutili in tal senso le vittorie di Emiliano Privato (6-4 4-6 6-3 su Gabriele Piraino) e di Darderi-Ortenzi (4-6 6-1 10-5 su Giacalone-Margaroli), rese vane dalla sconfitta di Testa-Reuter superati da Gomez-Piraino 7-6 6-2.

Infine pareggio ottenuto dal Circolo Tennis Eur femminile: le ragazze di capitan Bavassano hanno strappato un punto prezioso sui campi del CT Bari grazie al doppio conclusivo dopo i singolari persi da Lisa Sabino (6-2 6-3 da Marie Benoit) e Alessandra Amodeo (2-6 7-6 6-1 da Natasha Piludu). Ci ha pensato Yvonne Cavalle a pareggiare i conti, prima con la vittoria in singolare 7-5 6-2 su Eleonora Alvisi e poi coppia con Francesca Ballarini (1-6 6-4 10-7 su Alvisi-Benoit).

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi