A1 maschile e femminile, il TC Parioli fa sul serio

Il circolo capitolino, che storicamente ha sempre ben figurato nella massima competizione italiana, può vantare due squadre ben assortite e legate da un obiettivo comune: divertirsi cercando di arrivare fino in fondo

di Gianluca Lalli | 17 ottobre 2019

Il Tennis Club Parioli è pronto a vivere una nuova intensa stagione di Serie A1. Il circolo capitolino, che storicamente ha sempre ben figurato nella massima competizione italiana, quest’anno può vantare due squadre, quella maschile e quella femminile, ben assortite e legate da un obiettivo comune: divertirsi cercando di arrivare fino in fondo.

Lo sa bene Francesco Bessire, giocatore del vivaio che da anni difendere i colori del circolo nel quale è cresciuto: “Puntiamo a fare bene, negli ultimi due anni abbiamo giocato due finali quindi  già abbiamo un occhio di riguardo sui play-off. Cerchiamo di divertirci insieme, pensiamo partita dopo partita e alla fine vedremo dove saremo”. Un gruppo coeso, unito e forte, che quest’anno potrà contare anche sul neo-acquisto Gianluigi Quinzi: “Siamo quasi tutti ragazzi del vivaio - prosegue Francesco - quindi c’è tanto affiatamento tra di noi. I giocatori stranieri ormai fanno parte della famiglia”. Una squadra che, oltre ai già citati Francesco Bessire e Gianluigi Quinzi, può contare sull’esperienza di giocatori come Ante Pavic, Miljan Zekic e Matteo Fago. A completare il roster, i capitani Riccardo Grassi e Alessandro Fuzio punteranno sulla voglia di tanti ragazzi promettenti come Andrea Bessire, Gianni Biagianti, Gian Marco Gandolfi, Marco Notarantonio, Andrea Piergentili e Flavio Cobolli, classe 2002 di buonissime speranze che in questa stagione ha ottenuto ottimi risultati sia a livello junior che a livello pro.

Obiettivo simile e stessa voglia di far bene per la compagine femminile, capitanata dalla coppia Meneschincheri-Pasquini. Una squadra che può contare sulle 4 giocatrici storiche Nastassja Burnett, Beatrice Lombardo, Martina Biagianti e Martina Di Giuseppe, che illustra gli obiettivi della squadra: “Oltre noi ragazze del circolo che siamo qui da anni, abbiamo 4 ragazze straniere di assoluto affidamento come Silvia Soler Espinosa, Tena Lukas, Gabriela Ruse e Greta Arn. L’obiettivo è di centrare i play-off, ci teniamo a fare bene perché difendiamo da anni questi colori. In più con noi da quest’anno ci sarà anche Camilla Rosatello: siamo pronte a dimostrare sul campo quanto valiamo”.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi