Serie A1 cede il Vomero, successo per il New Torre del Greco

In casa all'Anthares vince il New Torre del Greco, il Vomero ko a Prato

di Maria Grazia Ciotola | 04 novembre 2019

Una vittoria e una sconfitta per le squadre campane nella quinta giornata della serie A1 di tennis. Nel girone 4 il Vomero è uscito sconfitto 4-2 a Prato, non sfruttando l'occasione di allungare al secondo posto in classifica; il numero 1 dei napoletani, l'azzurro Thomas Fabbiano, perdeva da favorito il proprio singolare con il bulgaro Kuzmanov 6-2 6-4, così come il numero 2 del Vomero Gianluca Di Nicola (7-6 6-1 contro Trevisan). Anche Giuseppe Caparco perdeva il proprio singolare contro Iannaccone 6-4 6-3; il primo punto del Vomero arrivava con Gianmarco Cacace su Baroni 6-1 6-0. Si sperava nei doppi ma il pari non arrivava: Cacace ed Esposito erano bravi a piegare Trevisan-De Marzi 6-2 6-3 ma i favoiti Niesten-Fabbiano cedevano allo sprint 4-6 6-2 10-5 (al super tie break del terzo set) a Kuzmanov-Iannacone ed era lo stop che chiudeva il match sul 4-2. Quando manca una giornata al termine del girone, la classifica del girone 4 vede Messina primo con 11 punti e già qualificato per i playoff scudetto; al secondo posto tutti con 5 punti ci sono Vomero, Maglie e Prato. Il 17 novembre il Vomero giocherà a Maglie e per la salvezza dovrà vincere; un pari potrebbe non bastare. 
Nel girone 3, il New Torre del Greco vince una partita importante in casa, sui nuovissimi campi dell'Anthares Giugliano, 5-1 contro il Massa Lombarda, confermando il secondo posto in classifica. Nei singolari 3-1 per i corallini con il croato Franko Skugor che non falliva il suo esordio portando il primo punto in singolare; raddoppio di Raul Brancaccio e 3-0 con Antonio Mastrelia; l'unica sconfitta arrivava da Giovanni Cozzolino all'esordio in A1, battuto da Rottoli 6-1 7-6. In doppio arriva il punto della vittoria grazie ancora a Skugor, specialista di livello mondiale (n.17 Atp), che porta al successo Brancaccio, 6-4 6-0 contro De Bernardis-Perin; 5-1 con Palumbo-Mastrelia dopo una lunga maratona per via del maltempo, conclusa a tarda sera. Domenica prossima, mentre la serie A1 sosterrà un turno di riposo, il New Torre del greco giocherà il match di recupero a Bari contro l'Angiulli per blindare ulteriorirmente il secondo posto in classifica, che significa permanenza in serie A1.

 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi