Serie A1 il Vomero ferma il Messina

Pareggio in casa con la capolista. Rinviata Bari - New Torre del Greco

di Maria Grazia Ciotola | 02 novembre 2019

Impresa del TC Vomero nella serie A1 di tennis: fermata la capolista Messina 3-3 sui campi del Collana nella quarta giornata di campionato. Con questo punto la formazione collinare conferma il secondo posto in classifica nel proprio girone, con 5 punti (primo il Messina con 10 punti), davanti a Maglie con 4 e a Prato con 2. Nei singolari il protagonista per il Vomero è stato il napoletano Gianmarco Cacace, che batteva dopo una battaglia di due ore lo junior Giorgio Tabacco (che l’aveva superato all’andata in Sicilia) in rimonta, 5-7 6-4 6-2, entusiasmando i 500 tifosi collinari. L’altro punto per il Vomero arrivava dall’olandese Milian Niesten, all’esordio quest’anno con la maglia del Vomero, che piegava l’altro junior dei siciliani, Fausto Tabacco, 6-1 6-4. Cedevano invece Giuseppe Caparco, contro il più esperto Gianluca Naso (già top 180 del mondo) 6-3 6-3 e Gianluca Di Nicola, chiamato a una impresa impossibile come l’attuale numero 95 del mondo, il siciliano Salvatore Caruso (6-4 6-2), punto di forza della formazione ospite. Sul 2-2 era il momento dei doppi decisivi. Troppo forti i siciliani Caruso-Naso per la coppia del Vomero Caparco-Cacace, sconfitta 6-0 7-5 dopo una strenua difesa nel secondo parziale. Poi la coppia numero 1 del Vomero formata da Niesten-Di Nicola conquistava il definitivo punto del 3-3 con una prestazione magistrale contro Tabacco-Famà, 7-6 6-3. Il TC Vomero tornerà in campo già domenica 3 novembre, per la quarta giornata di campionato contro il Prato in trasferta.  Rimandato al 10 novembre la sfida di Bari tra Angiulli e New Torre del Greco della quarta giornata, per problemi organizzativi. I vesuviani giocheranno invece regolarmente domani in casa il quinto turno, ospitando il Massa Lombarda nell’impianto dell’Anthares Giugliano.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi