Serie A1 maschile terza giornata

Il Vomero vince in casa cede il New Torre del Greco

di Maria Grazia Ciotola | 29 ottobre 2019

Prima storica vittoria del Tennis Vomero nella serie A1 maschile; battuti in casa i pugliesi del Maglie 4-2 e secondo posto del girone conquistato. Devastante il team vomerese nei singolari con tre vittorie a uno. Non tradisce il numero 1 del Vomero, il romeno Marius Copil, che si alterna in campionato con Thomas Fabbiano nel ruolo di leader della squadra collinare. Copil vince soffrendo e in rimonta contro il francese Blancaneaux, numero 1 dei pugliesi, 6-7 7-6 6-2, confermando tutta la sua esperienza (è top 80 del mondo). Gli altri punti arrivano dalle vittorie senza storia di Gianluca Di Nicola, numero 2 del Vomero su Garzelli 6-0 6-1, e del napoletano Gianmarco Cacace, numero 4, contro Bagnolini 6-2 6-0. Unico punto perso dell'altro napoletano Giuseppe Caparco, sconfitto da Crepaldi, giocatore dei esperienza internazionale, 7-5 6-3. Il punto della vittoria arrivava in doppio, con gli esperti, Copil-De Nicola che piegavano Portaluri-Blancaneaux 6-2 7-5; mentre Cacace-Esposito cedevano allo sprint contro Garzelli-Crepaldi 2-6 6-4 10-7. Con questa vittoria il Vomero passa a 4 punti alla fine del girone di andata, conquistando il secondo posto dietro il Messina con 9 punti e 3 vittoria; in classifica il Prato è terzo con 2 punti, poi il Maglie con 1. Venerdì prossimo prima di ritorno, ancora al Collana, ancora davanti al proprio pubblico, proprio contro la capolista Messina.
Nell'altro girone (gruppo 3) sconfitta del Torre del Greco in trasferta contro la capolista Genova 4-0 ma secondo posto confermato. Troppo forti i liguri, con Bolellli e Giannessi nei primi due singolari, giocatori di livello internazionale: il primo ha piegato l'ottima difesa di Gianmarco Moroni, 2-6 6-2 6-4, il secondo ha regolato Giovanni Cozzolino 6-2 6-3. Poi, sono arrivati altri due ko per il team vesuviano, con lo spagnolo Guillermo Garcia Lopez che cedeva 6-2 6-3 a Mager; infine, Luca Prevosto batteva il torrese Antonio Mastrelia 6-2 6-3. Sul 4-0 dopo i singolari, arrivava il punto della vittoria del Genova con Bolelli, ex top 10 del mondo in doppio, in coppia con Prevosto su Cozzolino-Mastrelia 6-2 6-3. Punto della bandiera e 5-1 finale degli alfieri del Torre del Greco, Raul Brancaccio (utilizzato solo in doppio) e Gianmarco Moroni, che ottenevano una vittoria di qualità contro i due esperti Giannessi-Mager, 6-4 6-2. In classifica, nel girone 3, dopo tre giornate c'è a punteggio pieno il Genova con 9 punti (e tre vittorie), poi il New Torre del Greco con 4 punti, raggiunto al secondo posto dal Massa Lombarda a 4, e il Bari fermo a 0. Venerdì prossimo inizia il girone di ritorno con la squadra corallina in trasferta contro il Bari che ha battuto all'andata.

 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi