La napoletana De Matteo vince il titolo in doppio

Francesca in semifinale nel torneo di singolare

di Maria Grazia Ciotola | 24 settembre 2019

Uno scudetto in doppio, di Francesca De Matteo nell’under 12 (con Petrillo), e tanti piazzamenti in singolare rappresentano il bilancio positivo degli under campani ai Campionati italiani giovanili riservati agli under 12 (Milano, Coppa Lambertenghi), under 14 (maschile a Montecchia Padova; femminile a San Vincenzo), under 16 (maschile ad Arezzo, femminile a Rovereto). Nei sei tornei di singolare, proprio Francesca De Matteo è stata la migliore per la Campania, raggiungendo le semifinali, con Martina Martinelli al 2° turno ed Eleonora Marono al 1° turno; nel maschile under 12 out al primo turno Lorenzo De Martino e Francesco Genovese. Nell’under 14, brava Maria Pia Vivenzio a raggiungere i quarti di finale in singolare, con Miriana Galietta agli ottavi, Ludovica Albanese al 3° turno, Carolina Troiano (dalle quali) al 2° e Federica Papa al 1° (dalle quali).  Nel torneo maschile Luciano Barbarino è arrivato agli ottavi, il migliore del nutrito e valido gruppo di campani; terzo turno per Fabrizio Osti, Marco Romano, Salvatore Rossi, Simone Cicchetti, Mattia Salvatore; secondo per Emiliano Pallotta. Nell’under 16, ottavi di finale raggiunti da Mariano Tammaro e Raffaele Barba (dalle quali); con il 2° turno per Ciro Peluso, Lorenzo Peluso (dalle quali), Matteo Giordano, Ivan La Cava, Gabriele Aiello e il 1° per Filippo Sbriglia (dalle quali). Nel torneo femminile al terzo turno Alessia Tripaldelli, al secondo Sara Milanese e al primo Maddalena Gaeta.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi