Serie A-2: per il Polimeni è notte fonda

La squadra reggina ha perso a tavolino l’andata dei playout contro lo Sporting Villa York Roma. A questo punto la serie B è ad un passo

05 dicembre 2019

È davvero “buia” la stagione del Circolo tennis “Rocco Polimeni” di Reggio Calabria nel campionato di serie A-2. In tutti i sensi.

La squadra calabrese è ancora alla ricerca della prima vittoria “sul campo”, ma l’ultimo match contro lo Sporting Club Villa York di Roma non lo ha proprio giocato e perso a tavolino. La formazione reggina, infatti, non ha potuto giocare i suoi match per un problema all’impianto di illuminazione e, giocando in casa, il giudice arbitro non ha potuto fare altro che decretare lo 0-6 a favore della squadra romana. Una sconfitta che pregiudica, di fatto, la stagione del Polimeni: il match in programma era, infatti, l’andata dei playout per la permanenza in serie A-2 contro Roma. A questo punto le possibilità di salvezza sono praticamente inesistenti: i calabresi dovrebbero vincere 6-0 la gara di ritorno in trasferta ed aggiudicarsi, poi, il doppio di spareggio. 

Ricordiamo, poi, che, a causa di problemi legati alla presenza del campo coperto, i reggini sono stati costretti in tutto il campionato a disputare le proprie gare casalinghe al CUS di Messina.

Ora manca un ultimo match, domenica prossima, a Roma per chiudere una stagione che dovrebbe decretare la retrocessione del "Polimeni" in serie B.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi