Sinner spazza via Ymer, è già in semifinale

Altra grandissima prestazione di Jannik Sinner nelle Next Gen ATP Finals a Milano. Il 18enne di Sesto Pusteria ha superato mercoledì sera lo svedese Mikael Ymer (ATP 74) in tre set senza fatica per 4-0, 4-2, 4-1. Dopo due partite Sinner ha così già staccato il biglietto per la semifinale.

di Manuel Tabarelli | 07 novembre 2019

Anche stasera tutti gli appassionati di tennis hanno riempito le tribune dell’Allianz Cloud per il ritorno in campo di Sinner. 24 ore dopo lo straordinario successo sullo statunitense Frances Tiafoe, l’altoatesino è rientrato il campo per aggiudicarsi la qualificazione alle semifinali. Oggi Sinner ha affrontato il 21enne svedese Mikael Ymer, numero 74 del ranking ATP, che aveva battuto ieri Ugo Humbert in quattro set.

L’allievo di coach Riccardo Piatti è partito benissimo, portandosi subito sul 2-0. Sinner ha dominato il primo set, chiudendolo dopo soli 12 minuti con un nettissimo 4-0. La seconda frazione di gioco era equilibrata fino al 3-2 a favore della stella altoatesina. Poi Sinner si è dimostrato ancora una volta cinico, strappando Ymer il turno di battuta per il 4-2. 

Così lo svedese si è arreso. Sinner ha letteralmente dominato Ymer, portandosi nel quarto set subito sul 3-0. Dopo soli 56 minuti di gioco l’azzurro ha chiuso il match sul 4-1 finale. Prestazione pazzesca del pusterese, che adesso si candida come avversario numero 1 al superfavorito Alex De Minaur per la vittoria finale delle Next Gen ATP Finals. “Sono molto contento della mia prestazione, è molto emozionante giocare qua. Spero di vincere anche domani”, conclude un felicissimo Sinner.


Domani contro Ugo Humbert

Sinner, con la semifinale già in tasca, sfiderà domani nel terzo ed ultimo match del Robin Round il francese Ugo Humbert. Il numero 55 del mondo, che ha vinto l’anno scorso il Challenger di Ortisei, ha perso ieri contro Ymer ed oggi contro Tiafoe.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi