Seppi ad un passo dal main draw di Parigi-Bercy

Inizia con una vittoria l’avventura di Andreas Seppi nelle qualificazioni del Masters 1000 di Parigi-Bercy. Sabato sera il 35enne caldarese si è imposto al primo turno sul kazako Alexander Bublik (ATP 51) in due set con il punteggio di 7-6(5), 7-5.

di Manuel Tabarelli | 26 ottobre 2019

Seppi, attualmente il numero 71 del ranking mondiale, e Bublik non si erano mai affrontati in carriera. A Parigi il 22enne kazaco era la testa di serie numero 4 delle quali. Domani, non prima dalle ore 12.30, Seppi se la vedrà al secondo, decisivo turno con il giapponese Yoshihito Nishioka, numero 68 del ranking ATP, che ha battuto lo spagnolo Feliciano Lopez. Seppi ha vinto l’unico precedente contro Nishioka l’anno scorso agli Australian Open in tre set.

Oggi l’azzurro è andato subito sotto per 3-1, Seppi ha però risposto immediatamente con il rebreak. Poi sia l’altoatesino che Bublik hanno portato a casa i loro turni di battuta fino al 6-6 pari. Nel tiebreak l’ha spuntato Seppi, dopo essere stato in svantaggio per 4-2, imponendosi dopo 42 minuti di gioco per 7-5. 

Anche la seconda frazione di gioco era molto equilibrata. Nel settimo gioco Bublik ha strappato il servizio all’altoatesino, portandosi sul 4-3. Poco dopo, sul 4-5, Seppi ha dovuto annullare due set point a Bublik, prima di sfruttare la sua seconda palla break per il 5-5 pari. L’azzurro si è invece dimostrato cinico, piazzando nel 12° game il break decisivo per il 7-5 finale.
 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi