Seppi/Fabbiano accedono alla semifinale del doppio di Mosca

Continua l’ottimo momento per Andreas Seppi e Thomas Fabbiano nel doppio dell’ATP 250 di Mosca. Mercoledì pomeriggio il caldarese ed il suo connazionale si sono imposti ai quarti di finale su Aljaz Bedene (SLO)/Nicolas Jarry (CHI) per 6-4, 6-3.

di Manuel Tabarelli | 16 ottobre 2019

Seppi/Fabbiano avevano battuti già ieri un po' a sorpresa la teste di serie numero 1 croate Nikola Mektic/Franko Skugor per 6-2, 2-6, 10-8. Anche la partita di oggi contro Bedene/Jarry era molto equilibrata. Fino al 4-4 pari entrambe le coppie si sono tolte rispettivamente una volta il servizio. Nel nono gioco gli azzurri hanno piazzato il break del 5-4. Subito dopo Seppi/Fabbiano hanno chiuso il set sul 6-4. 

Dominio italiano anche nella seconda fazione di gioco, dove Seppi/Fabbiano si sono portato con un break subito avanti per 2-1. Bedene/Jarry non sono riusciti a rispondere, consentendo a Seppi/Fabbiano di imporsi dopo 62 minuti con il loro terzo match point per 6-3. 

Così Seppi accede per la 14° volta in carriera in una semifinale di doppio nel circuito ATP. L’ultima volta ci era riuscito nel 2016 a Dubai con Simone Bolelli. La coppia azzurra si è poi aggiudicato anche il trofeo. In semifinale Seppi e Fabbiano se la vedranno venerdì con i vincenti del match tra le teste di serie numero 4 Marcelo Demoliner (BRA)/Matwe Middelkoop (NED) ed i monegaschi Romain Arneodo/Hugo Nys. Questa partita si giocherà domani. 


Venerdì nel singolare contro Khachanov o Kohlschreiber

Nei quarti singolare Seppi affronterà invece venerdì il vincente del match tra la testa di serie numero 2 russa, Karen Khachanov (ATP 8) e l’esperto tedesco Philipp Kohlschreiber (ATP 76). 11 i precedenti contro Kohlschreiber (quattro vittorie per Seppi), una sconfitta invece contro il russo Khachanov, subita tre anni fa a Vienna.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi