Grande esordio di Sinner, è negli ottavi di Anversa

Jannik Sinner centra per la terza volta in carriera un ottavo di finale di un torneo ATP 250. Lunedì sera il 18enne di Sesto Pusteria si è imposto ad Anversa all’esordio sul polacco Kamil Majchrzak, numero 91 del ranking mondiale, in due set per 6-4, 6-2.

di Manuel Tabarelli | 15 ottobre 2019

Giovedì Sinner troverà negli ottavi di finale un avversario complicatissimo. Infatti l’azzurrino Next Gen se la vedrà con la testa di serie numero 1 Gael Monfils. Il 33enne, che ha avuto un bye al primo turno, occupa attualmente la 13° posizione nelle classifiche mondiali ed è da ormai quasi 15 anni nell’élite del tennis mondiale. 

Per Sinner quella di Anversa è l’ottava partecipazione in carriera ad un torneo ATP. Il Next Gen azzurro, entrato nel tabellone principale grazie ad una wild dagli organizzatori, ha raggiunto per la terza volta un ottavo di finale dopo quelle di dopo Budapest ed Umago. L’altoatesino, numero 119 ATP, ha affrontato in Belgio al primo turno Kamil Majchrzak (ATP 91), giocatore polacco proveniente dalle qualificazioni. Sinner aveva perso l’unico precedente contro il 23enne Majchrzak nella finale del Challenger di Ostrava per 6-1, 6-0. Oggi la giovane stella altoatesina si è presa la rivincita.

Nel primo set l’azzurro ha allungato con due break subito sul 5-1. Nel settimo gioco Sinner ha già sprecato un set point, consentendo a Majchrzak di rientrare il match ed accorciare le distanze addirittura sul 4-5. Nel game successo il pusterese ha però trasformato la sua quarta palla set per il 6-4. 

Nella seconda frazione di gioco Sinner ha allungato nuovamente sul 2-0. L’azzurro ha giocato un tennis perfetto e poco dopo ha piazzato un altro break, quello decisivo, per il 5-2. Sul proprio servizio ha chiuso la partita dopo soli 69 minuti di gioco sul 6-2. Una prestazione perfetta di Sinner.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi