ATP Mosca: Seppi trova subito Cristian Garin

Dopo essere stato eliminato nelle qualificazioni di Pechino, Andreas Seppi torna di nuovo in Europa. Da lunedì il 35enne di Caldaro sarà impegnato nell’ATP 250 di Mosca.

di Manuel Tabarelli | 12 ottobre 2019

L’altoatesino trova subito un avversario molto tosto come il cileno Cristian Garin, numero 5 del tabellone e 32 del mondo. Seppi invece nel ranking ATP occupa attualmente il 72° posto e segue dunque di 40 posizioni il cileno. Entrambi i giocatori si affrontano per la prima volta in carriera. Garin sta giocando un’ottima stagione, nella quale ha già vinto gli ATP 250 di Houston e Monaco di Baviera. Inoltre era anche nella finale di Sao Paolo. Questa settimana il cileno è stato sconfitto al secondo turno nel Masters 1000 di Shanghai dal nuovo numero 1 azzurro, Matteo Berrettini.

Seppi partecipa per la settima volta al torneo di Mosca. Per l’altotesino il “VTB Kremlin Cup” nel capoluogo russo è uno dei suoi tornei preferiti. Infatti lo ha già vinto una volta: nel 2012 si è imposto in finale sul brasiliano Thomaz Bellucci, festeggiando qui uno dei suoi tre titoli ATP. Inoltre a Mosca ha raggiunto la semifinale nel 2013, nel 2014 e 2017 si è fermato ai quarti di finale. Anche l’anno scorso è approdato in semifinale, dove è stato eliminato dal francese Adrian Mannarino in due set con un doppio 7-5, 7-5. 


Nel doppio con Thomas Fabbiano

Seppi a Mosca è iscritto con Thomas Fabbiano anche nel doppio, dove è stato nuovamente sfortunato nel sorteggio. Al primo turno la coppia azzurra affronterà le teste di serie numero 1 croate Nikola Mektic/Franko Skugor.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi