Meliss nel main draw di Caldas da Rainha

Sono ben sei le giocatrici ed i giocatori altoatesini impegnati questa settimana nel circuito ITF.

di Manuel Tabarelli | 24 settembre 2019

Verena Meliss (WTA-Nummer 512) si è già qualificata ieri a Caldas da Rainha in Portogallo per il tabellone principale del 60.000 dollari, battendo la spagnola Almuder Sanz-Llaneza Fernandez (WTA 917) per 6:4, 6:3. Nel main draw la 22enne di Caldaro incontrerà mercoledi un´altra giocatrice iberica, Georgina Garcia-Perez (WTA 275). Nel doppio la Meliss affronterà ancora stasera con Laetitia Puchartova la beniamina locale Francisca Jorge e la spagnola Olga Parres Azcoitia. 

Nel 15.000 dollari di Cairo il bolzanino Alexander Weis (ATP 647) è accreditato della 5° testa di serie. Domani, mercoledi, alle ore 10 troverà al primo turno il padrone di casa Mohamad Gomaa (ATP 1692). Nel doppio Weis con l´austriaco Lenny Hampel è addirittura il numero 1 del tabellone. Oggi la coppia italo-austriaca ha eliminato gli egiziani Mohamed Aboulkassem/Sherif Makhlouf con il punteggio di 6:1, 6:4, approdando ai quarti di finale, dove incontrerà i francesi Mayeul Darras/Pierre Delage. 

Anche Moritz Trocker, numero 1595 del mondo, è partito nel 15.000 dollari di Cancun in Messico direttamente dal tabellone principale. Il 19enne di Fiè, si è subito fermato all'esordio contro il dominicano Peter Bartran, impostosi dopo oltre due ore di lotta, per 6:4, 0:6, 6:2. Nel doppio Trocker giocherà in tarda serata con Massimo Bertolini contro le wild card messicane Erick Sanchez/Rodolfo Villavicencio Castro.

La scorsa settimana Patric Prinoth si è aggiudicato a Cairo il suo primo punto ATP. Ieri il 23enne di Santa Cristina ha proseguito la sua striscia positiva, battendo al primo turno delle qualificazioni del 25.000 dollari di Stoccolma lo spagnolo David Jorda Sanchis, numero 1 del tabellone e 834 del mondo, a sorpresa per 7:5, 6:3. Oggi però Prinoth è stato eliminato nell´ultimo turno delle qualificazioni dal lettone Janis Podzus (ATP 1507) dopo un´ora e 10 minuti di gioco per 6:1, 6.4. 

Anche il suo concittadino gardenese Erwin Tröbinger non ha superato il primo turno delle qualificazioni del 25.000 dollari di Santa Margherita di Pula in Sardegna. Tröbinger si è arreso all´azzurro Gian Marco Ortenzi (ATP 1532) per 6:1, 6:7(1), 10:3.

Non è stato baciato alla fortuna invece Horst Rieder. Il tenniste di Fiè ha battuto al primo turno delle qualificazioni del 25.000 dollari di Ricany in Repubblica Ceca il beniamino locale Michael Paty per 6:2, 6:4, ma ha poi dovuto dare forfait al secondo turno contro il croato Domagoj Biljesko (ATP 1580), quando era indietro per 6:4, 4:0, per una fascite plantare. Per questo infortunio Rieder ad inizio anno ha già dovuto fermarsi per tre mesi.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi