-

Eur Sporting Club e Villa York restano in A2

I verdetti dei play out di A2 per le squadre del Lazio: nel femminile invece retrocessione per il Ct Eur privo della Cocciaretto

di Gianluca Lalli | 10 dicembre 2019

Agli archivi l’ultima giornata per le compagini laziali impegnate nei play out del campionato di Serie A2. Nel femminile amara retrocessione per il Circolo Tennis Eur, che non ha potuto contare sulla disponibilità di Elisabetta Cocciaretto, giocatrice di punta del circolo romano. Le ragazze di Elena Bavassano non sono riuscite a rimediare all’1-3 subito sui campi dello Stampa Sporting “A” di Torino: a nulla è valso il punto portato a casa da Yvonne Cavalle (6-1 6-3 su Anna Maria Procacci), brave prima Stefania Chieppa (6-4 2-6 7-6 su Lisa Sabino) e poi Elisa Andrea Camerano (6-4 7-5 su Alessandra Amodeo) a sancire la salvezza della squadra piemontese e l’annessa retrocessione del club capitolino.

Per quanto riguarda il maschile, si salvano l’Eur Sporting Club e l’SC Villa York. Il circolo del quartiere razionalista di Roma si è imposto nel play out di ritorno casalingo contro il CT Reggio: prestazioni maiuscole di Giulio Di Meo (6-0 6-0 su Ivan Tagliavini), Giulio Zeppieri (7-6 6-4 su Andrea Guerrieri) e Niccolò Ciavarella (6-2 6-0 su Riccardo Sansone), abili a rimediare alla sconfitta di Federico Campana (3-6 3-6 da Gianluca Beghi). Punto esclamativo sulla permanenza in A2 messo a referto dalla coppia Di Meo-Zeppieri (6-4 6-2 a Lustig-Sansone).

È durato un game, invece, l’incontro tra SC Villa York e CT Rocco Polimeni: la squadra calabrese, dopo aver perso a tavolino la gara di andata, ha dovuto alzare bandiera bianca sin dal primo match a causa del ritiro di Emanuele Tarsia, sotto 0-1 nel primo set contro Gian Marco Ortenzi.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi