-

A1 F, al Parioli non riesce l’impresa

Le romane battute dal Prato nel ritorno delle semifinali play off. In A2 Villa York quasi salvo, sconfitta invece per il Ct Eur

di Gianluca Lalli | 02 dicembre 2019

Non riesce l’operazione rimonta alla compagine femminile del TC Parioli, impegnata nella semifinale di ritorno del campionato di Serie A1.
Spinte dal pubblico di casa, le capitoline hanno lottato ma sono state superate da un ottimo TC Prato: l’affermazione nel primo singolare della veterana Greta Arn (6-3 4-6 6-2 su Martina Trevisan) è stata resa vana dalle sconfitte di Martina Di Giuseppe (2-6 4-6 da Kristina Kucova) e di Nastassja Burnett (2-6 6-2 2-6 da Lucrezia Stefanini). La squadra toscana, a caccia del sesto scudetto della sua storia, ottiene dunque l’accesso alle finali di Lucca.
In A2 risvolti amari per il Circolo Tennis Eur di Elena Bavassano, che incassa una sconfitta nel match d’andata dello spareggio salvezza. 3-1 in favore dello Stampa Sporting “A”, che ha ipotecato la vittoria finale grazie ai singolari: unico punto per il circolo romano portato a casa nel doppio vinto da Ballarini-Cavalle (6-3 6-1 su Camerano-Chieppa), dopo le sconfitte di Diletta Alessandrelli (1-6 1-6 da Anna Maria Procacci), Alessandra Amodeo (5-7 1-6 da Elisa Andrea Camerano) e Yvonne Cavalle (7-5 5-7 2-6 da Stefania Chieppa). Servirà una grande prestazione nel match di ritorno per ribaltare l’esito di Torino.
Pareggio invece per la compagine maschile dell’Eur Sporting Club, che in trasferta sfodera una buona prestazione nel play out d’andata contro il CT Reggio: alle sconfitte di Federico Campana (4-6 2-6 da Gianluca Beghi) e di Giulio Zeppieri (3-6 2-6 da Andrea Guerrieri), hanno risposto il sempreverde Giulio di Meo (6-1 6-1 su Filippo Iotti) e Niccolò Ciavarella (6-3 6-2 su Riccardo Sansone). Botta e risposta nei doppi conclusivi, con l’Eur che passa in vantaggio grazie al duo Di Meo-Zeppieri (6-2 6-2 su Bartoli-Sansone) e il CT Reggio abile a pareggiare i conti con Beghi-Lustig (6-3 6-4 su Minighini-Ciavarella).
Infine l’SC Villa York ipoteca la salvezza grazie ad un prezioso 0-6 a tavolino contro il CT Rocco Polimeni.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi