-

Racchette in Rosa e Women's Tennis Series animano la Toscana

I due circuiti, uno limitato alle giocatrici 4.1 e l'altro Tpra limitato 4.4, offrono la possibilità di qualificarsi alle fasi nazionali

di Vezio Trifoni | 22 novembre 2019

Racchette in Rosa e Women's Tennis Series sono i due circuiti toscani a livello femminile per giocare e qualificarsi per le finali nazionali. "Il Consiglio Federale della FIit su proposta della commissione sviluppo dell’attività femminile - spiega Raffaella Rebecchi della commissione nazionale - ha deliberato la realizzazione di due circuiti di tornei femminili, uno limitato alle giocatrici 4.1 e l’altro, TPRA, limitato alle giocatrici 4.4 e non agoniste, al fine di incentivare la partecipazione di tenniste, per promuovere e sviluppare l’attività del settore femminile in tutte le regioni italiane e per questo fino ad aprile 2020 avremo diverse manifestazioni in totale 35 tornei che si concluderanno in un Master finale, per le agoniste e anche per le non agoniste, che si svolgerà al Match Ball Firenze per chi è classificata al massimo 4.1 mentre per il Fitptra avremo il master finale al Lido di Camaiore". I tornei si articoleranno su due fasi la prima regionale e poi quella nazionale. In Toscana si svolgeranno dal 1 novembre al 30 aprile 2020 nelle varie province, 20 tappe del circuito denominato “Women’s Tennis Series 2019/2020” limitato 4.1, che daranno la possibilità di qualificarsi al Masters Regionale presso il circolo Match Ball Country Club Firenze dal 20 al 26 aprile 2020. Per il circuito TPRA (lim.4.4 e non agoniste) denominato “Racchette in Rosa” sono previste 15 tappe regionali che avranno il Master Regionale al circolo 2.Zero di Lido di Camaiore (LU), dal 17 al 19 aprile 2020. Nel mese di maggio, per entrambi i circuiti, si svolgeranno i master nazionali. "Buon tennis rosa a tutte le giocatrici della Toscana - conclude la consigliera Rebecchi - è una grande opportunità soprattutto per chi ha iniziato da poco e potrà così divertirsi in campo contro altre atlete dello stesso livello"

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi