-

A1, Lumezzane è quarto: play out contro Beinasco

Il pari 2-2 contro Faenza non basta: play out per restare in A1, andata in casa domenica 24

18 novembre 2019

Pareggio 2-2 all’andata al Tennis Club Lumezzane, 2-2 al ritorno al Club Atletico Faenza. Ma con la differenza che mentre il pareggio del 27 ottobre era stato accolto come fosse un successo, perché regalava alle bresciane il primo storico punto in Serie A1, questo 'brucia' perché non basta alle ragazze del Bal per evitare il quarto e ultimo posto nel Girone 1, che significa affrontare ai play-out la terza classificata dell’altro gruppo. A rendere la notizia ancor più amara è il nome dell’avversaria nella doppia sfida salvezza, ovvero le campionesse d’Italia in carica del Tennis Beinasco, in corsa fino all’ultimo per un posto in semifinale – e a segno per 4-0 contro il Ct Lucca nell'ultima giornata – ma beffate in volata dal Tc Parioli. Per evitare il quarto posto alle ragazze di Alberto Paris sarebbe servito un successo che si è allontanato subito in apertura di giornata quando Georgia Brescia non è riuscita a ripetere l'affermazione dell’andata su Alice Balducci (a segno in rimonta per 5-7 6-3 7-5 in quasi tre ore di gioco). Le speranze si erano riaccese grazie alla doppia vittoria negli altri due singolari, conquistati da Ylena In-Albon e Rubina De Ponti. La svizzera, tornata finalmente competitiva dopo che un infortunio muscolare alla gamba l'aveva costretta a tre ritiri consecutivi, l’ha spuntata per 6-3 6-1 su Camilla Scala nel duello fra le numero 1, mentre la giovane del vivaio De Ponti ha ribadito il successo del mese scorso sull’esperta Agnese Zucchini, imponendosi con il punteggio di 7-6 6-3.
Con il Bal Lumezzane avanti 2-1 dopo i singolari, è diventato fondamentale il doppio, decisivo per decidere quale delle due squadre avrebbe evitato il quarto posto. La coppia Balducci/Scala si è rivelata più incisiva di De Ponti/In-Albon, avendo la meglio per 6-3 6-2 e conquistando il punto che ha permesso loro di mettere in ghiaccio il terzo posto finale. Sarà così proprio Faenza ad affrontare per la permanenza in A1 le toscane del Circolo Tennis Siena, mentre per le bresciane ci saranno – come detto – le piemontesi del Tennis Beinasco, protagoniste di un campionato in chiaroscuro. Le torinesi restano una formazione di altissimo livello, in grado ancora di schierare lo stesso terzetto che meno di dodici mesi fa a Lucca si cucì sul petto lo scudetto. “Purtroppo – spiega il capitano Alberto Paris – paghiamo un paio di situazioni che non sono andate a nostro favore, in primis l’infortunio di Ylena In-Albon durante l'anno. Peccato anche per l'ultima giornata: Georgia (Brescia, ndr) ha perso un match combattuto che si poteva anche vincere e che avrebbe potuto cambiare completamente la storia della stagione. Ora ci tocca la sfida con Beinasco, una squadra fortissima contro la quale vincere sarà davvero difficile. Ma ci proviamo, senza paura”. Domenica 24 novembre il duello d’andata a Lumezzane, sette giorni più tardi la sfida di ritorno in Piemonte. Per restare in A1 servirà un 'miracolo', ma le ragazze del Bal, nelle ultime stagioni, ne hanno già fatti parecchi. Mai dire mai.

RISULTATI
Sesta giornata Girone 1
Club Atletico Faenza vs Bal Lumezzane 2-2
Alice Balducci (F) b. Georgia Brescia (L) 5-7 6-3 7-5, Ylena In-Albon (L) b. Camilla Scala (F) 6-3 6-1, Rubina De Ponti (L) b. Agnese Zucchini (F) 7-6 6-3, Balducci/Scala (F) b. De Ponti/In-Albon (L) 6-3 6-2.

CLASSIFICA FINALE GIRONE 1
1. Tennis Club Genova 1893, 15 punti (19-5)
2. Tennis Club Prato, 12 punti (13-11)
3. Club Atletico Faenza, 5 punti (9-15)
4. Bal Lumezzane, 2 punti (7-17)


Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi