-

Il punto sulle squadre laziali impegnate in A1 e A2

Nel femminile il Tc Parioli ai playoff di A1, play out di A2 per il Ct Eur. Nel maschile play out anche per Villa York e Eur Sporting Club

di Matteo Mosciatti | 18 novembre 2019

Si è conclusa la fase a gironi del massimo campionato nazionale per il Tennis Club Parioli maschile e femminile. I ragazzi, impegnati in una insidiosa trasferta a Vigevano, erano costretti a vincere per strappare all’SC Selva Alta primato ed annessa promozione ai play off, ma così non è stato. Sui campi rapidi indoor la squadra di casa ha infatti avuto la meglio per 4-2, con i doppi a risultare decisivi dopo la sostanziale parità sancita dai singolari: rapidi i primi due match che hanno visto trionfare Filippo Baldi (6-2 6-2 su Matteo Fago) e Roberto Marcora (6-1 6-3 su Flavio Cobolli), tiratissimi invece gli incontri con i quali i biancoverdi hanno impattato sul 2-2, con le vittorie di Ante Pavic (3-6 7-6 6-4 su Antoine Hoang) e Francesco Bessire (6-4 3-6 6-1). Decisivo ai fini del primato nel girone il punto strappato dai lombardi nel primo doppio di giornata, con la coppia Baldi-Hoang abile ad imporsi 6-2 6-4 sui collaudati Pavic-Bessire; ammirevole l'abnegazione del duo Cobolli-Fago, che ha ceduto al supertie-break alla coppia Marcora-Dadda nonostante la valenza prettamente statistica del match.

Il circolo romano può comunque gioire grazie alla straordinaria prestazione della compagine femminile: perentorio 4-0 sul fanalino di coda CT Siena che sancisce il passaggio ai play off, grazie alle vittorie nette nei singolari di Greta Arn (6-4 6-0 su Federica Grazioso), Martina Di Giuseppe (6-2 6-0 su Agnes Bukta) e Nastassja Burnett (6-1 6-3 su Chiara e Vito). Più combattuto il doppio, comunque portato a casa dal duo Lombardo-Rosatello su Bukta-Federici (6-2 4-6 10-7).

Si conclude con una vittoria il percorso del Circolo Tennis Eur nel Girone 1 di Serie A2 femminile: la squadra capitanata da Elena Bavassano si è imposta 3-1 ai danni del Country Cuneo consolidando la quarta posizione nella graduatoria. Il team romano, nonostante l'assenza di Elisabetta Cocciaretto, ha avuto vita facile grazie alle vittorie roboanti di Yvonne Cavalle (6-0 6-0 su Benedetta Prato), Lisa Sabino (6-4 6-1 su Maddalena Giordano) e della coppia formata da Ballarini-Sabino (6-2 6-0 su Giordano-Giraudo). Punto della bandiera per le ospiti portato a casa da Noemi Giraudo, brava ad imporsi 6-7 6-4 6-1 su Alessandra Amodeo. Per il CT Eur saranno play out.

Infine, tra gli uomini, l'Eur Sporting Club e lo Sporting Club Villa York: i primi hanno vinto 4-2 l'incontro casalingo contro il TC Palermo 2, mentre i secondi hanno perso contro l’ST Bassano. Buona la prova di Zeppieri e compagni, che grazie ai doppi hanno ribaltato una situazione che li vedeva in svantaggio: la squadra siciliana si era infatti portata avanti grazie alle vittorie del sempreverde Potito Starace (6-2 6-3 su Giulio Di Meo) e di Antonio Campo (6-3 6-4 su Federico Campana), poi rese vane dalle prestazioni di Daniele Minighini(6-2 6-4) e Giulio Zeppieri (6-1 7-6); a sancire il 4-2 finale ci hanno pensato i doppi portati a casa da Minighini-Ciavarella (6-2 6-3 su Campo-D'Anna) e Di Meo-Zeppieri (6-3 6-3 su Starace-Carli). Sconfitto il Villa York, che si assicura comunque un posto nelle squadre che lotteranno per la permanenza nella categoria: ottime le prove di Luciano Darderi (5-7 6-2 7-5 su Francesco Salviato) e di Peter Makk (6-1 6-2 su Tommaso Gabrieli), sconfitte a sorpresa invece per Gian Marco Ortenzi, sconfitto da Edoardo Sardella (7-6 7-6) e per Emiliano Privato, sorpreso da Giovanni Dal Zotto (6-2 7-5). Poi i doppi conquistati dall’ST Bassano. Entrambe le squadre romane disputeranno i play out.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi