-

Maglie, con Vomero è uno spareggio per restare in A1

Una vittoria nell'ultimo turno della fase a gironi garantirebbe ai pugliesi il secondo posto, evitando i play out salvezza. Squadra al completo contro Fabbiano & co.

di Giuseppe Bellino | 15 novembre 2019

Una sfida che vale la stagione. Domenica 17 novembre, alle ore 10, il CT Maglie ospita, sui propri campi in terra battuta, il TC Vomero Napoli di Thomas Fabbiano nell'ultima giornata della fase a gironi del campionato maschile di serie A1.
Il girone 4 è indubbiamente il più equilibrato del campionato: i salentini sono a pari punti (5) con il TC Vomero Napoli e il TC Prato, mentre il CT Vela Messina è ormai certo di disputare i playoff scudetto. Da tener conto che, in caso di parità, la classifica è determinata anche dal numero degli incontri vinti e la squadra salentina, con 16, è avanti ai napoletani, con 12, e ai pratesi, con 11. Conservare il secondo posto sarà l'obiettivo di tutti questa domenica per evitare i playout.
Per questo motivo sia il CT Maglie che il TC Vomero schiereranno le loro migliori formazioni in un incontro che si preannuncia teso e sul filo del rasoio in quanto un pareggio non servirebbe se il TC Prato dovesse vincere a Messina.
A disposizione per i salentini saranno Geoffrey Blancaneaux (329 ATP, 2.2), Francesco Garzelli (2.2), Mattia Bellucci (2.3), Erik Crepaldi (2.3), Giorgio Portaluri (2.4), Daniel Bagnolini (2.5), Silvio Mencaglia (2.7), Alessio Giordano (2.8), Gabriele Frisullo (3.1), Luigi Corrado (3.2). La squadra sarà capitanata da Mattia Leo (2.5) e Marco Baglivo (3.3) e accompagnata dal tecnico federale Michele Pasca.
Il Vomero avrà a sua disposizione alcuni dei top 100 ATP come il tarantino Thomas Fabbiano (87 ATP, 1.5), l'argentino Leonardo Martin Mayer (95 ATP, 1.4) e il rumeno Marius Copil (93 ATP, 1.5). Certe la presenze di Gianluca Di Nicola (2.1), Giuseppe Caparco (2.2), Giammarco Cacace (2.4) e Mariano Esposito (2.4).
"Con il Vomero abbiamo tanta voglia di rivalerci dal passo falso dell'andata, nonostante la grande prestazione di Blancaneaux superato da un Top 100 come Copil, avversario che vanta una finale persa con Federer – spiega Antonio Baglivo, direttore sportivo del CT Maglie - Sul tennista francese, tesserato per il CT Maglie, peraltro straordinario vincitore del torneo ITF a Heraklion, in Grecia, contiamo tantissimo per portare a casa un risultato positivo importantissimo per la nostra squadra. Per questo incontro i nostri ragazzi sono concentrati al massimo e consapevoli dell'importanza della partita. Una cosa è certa: il secondo posto nel girone e la conferma matematica per il prossimo campionato di serie A1 dipenderà da noi senza sperare nei passi falsi degli altri”.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi