-

Un 17enne da poker: il comasco Rottoli star in A1

Grazie a 4 vittorie consecutive in singolare, la speranza comasca si sta rivelando il migliore del team del Ct Massa Lombarda, che lotta per la salvezza nel Girone 3. I romagnoli hanno deciso di puntare su di lui nel 2017 e il 17enne di Lomazzo li sta ripagando

06 novembre 2019

Rottoli, Vincent Ruggeri, Cobolli, Bernardi, Ferrarolli, Massacri e i fratelli Giorgio e Fausto Tabacco. È l’elenco degli under 18 impegnati a tempo pieno nel Campionato di Serie A1 maschile, con i primi due in pole position. Nessuno ha vinto come loro, entrambi lombardi classe 2002 e a quota 4 successi in 5 partite in singolare: il bergamasco Samuel Vincent Ruggeri col Tennis Club Crema, il comasco Lorenzo Rottoli con i romagnoli del Circolo Tennis Massa Lombarda, che hanno deciso di investire su di lui per la Serie A1 a partire dal 2017, puntando su quel drittone che da tempo lascia intravedere un futuro brillante.

Quell’anno il giovane di Lomazzo si infortunò a metà stagione, mentre nel 2018 ha faticato a farsi notare, ma in questa stagione sta facendo faville. Si è presentato al via del campionato con alle spalle un’ottima annata. Una stagione che l’ha visto raggiungere i primi 100 del ranking mondiale under 18 (sarà top 50 a gennaio, dopo l’uscita dalla classifica dei nati nel 2001) e recuperare il terreno perso nelle scorse stagioni a causa di qualche problema fisico di troppo. Ritrovata è anche la fiducia, accumulata a piene mani negli ultimi mesi. Così in A1 Rottoli ha messo insieme un bilancio di 4 successi in 5 incontri di singolare. Ha perso solo il primo, contro il suo ex “gemello” Lorenzo Musetti. Poi ha fatto quattro su quattro, portando al suo team l’unico punto negli ultimi due incontri.

Segno che la stagione dei ravennati – anche in virtù della scelta di rinunciare a Travaglia e Gaio per dare spazio ai giovani – si sta rivelando tutt’altro che semplice, con quattro punti raccolti in cinque giornate. Ma l’allievo di papà Fabrizio ha sempre fatto la sua parte, vincendo anche due incontri di doppio. Così è anche – o soprattutto – merito suo se la squadra si è praticamente garantita la possibilità di evitare l’ultimo posto nel girone, dato che la Società Ginnastica Angiulli (Bari), avversaria all’ultima giornata, è ancora a zero punti (con un incontro da recuperare). È comunque certo che i romagnoli dovranno giocarsi la permanenza in A1 ai play-out, ma con un Rottoli così la lotta salvezza può fare meno paura.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi