-

Open di Riccione: i giovani sfidano gli ex davisman

Nel 1° Memorial "Piero Serafini" (3000 euro di montepremi) Giorgetti, Dragoni, Picchione e Canini centrano l'ingresso negli ottavi dove debuttano le prime due teste di serie Galvani e Bracciali

di Gianluca Strocchi | 27 dicembre 2019

I giovani romagnoli in grande evidenza nei sedicesimi del torneo nazionale Open di Natale del Tennis Club Riccione, il 1° memorial “Piero Serafini” (3.000 euro di montepremi).
Passano il turno infatti l’Under 18 riccionese Marcello Serafini (portacolori del Ct Sinalunga), tre giocatori del Tennis Viserba, Francesco Giorgetti (ha festeggiato nel migliore dei modi il 22° compleanno), Alberto Bronzetti e Alessandro Canini, con quest’ultimo che si è imposto nel derby sul ravennate Umberto Crocetti Bernardi, ed Alessandro Dragoni, il talento di Villanova di Bagnacavallo (da poco tempo si allena alla Ravenna Tennis Academy) che ha superato il giovane imolese Enrico Baldisserri, campione italiano in carica di doppio Under 16.

Debutto positivo anche per Andrea Picchione, allievo di Giorgio Galimberti alla San Marino Tennis Academy e numero 6 del seeding.

Sabato 28 in programma gli ottavi di finale, con l’esordio delle prime due teste di serie, nell’ordine i 2.2 Stefano Galvani e Daniele Bracciali.

Galvani e Bracciali in cima al seeding

Sabato 28, dalle ore 12, ottavi di finale, con l’esordio delle prime due teste di serie, nell’ordine i 2.2 Stefano Galvani e Daniele Bracciali

Risultati 5° turno
Lorenzo Michele Iftimie (2.4)-Simone Todaro (2.5) 7-5 6-3, Marcello Serafini (2.4, n.8)-Cristian Harcila (2.7) 6-2 6-3, Francesco Giorgetti (2.4)-Emanuel Fiorentini (2.4) 6-3 6-0, Alessandro Canini (2.4)-Umberto Crocetti Bernardi 6-3 6-2, Alessandro Dragoni (2.4)-Umberto Baldisserri (2.5) 6-4 6-7 6-2, Andrea Picchione (2.4, n.6)-Matteo Maria Sperati (2.6) 7-5 6-0. Ottavi di finale anche per Alberto Bronzetti (2.4).

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi