-

Open di Riccione: in luce i giovani in attesa dei big

Baldisserri, Dell’Ospedale e Crocetti avanzano nel 1° Memorial "Piero Serafini" (3000 euro di montepremi), che venerdì 27 vedrà l'esordio dei principali favoriti: Galvani, Bracciali, Mazza e Acquaroli guidano il seeding

di Gianluca Strocchi | 25 dicembre 2019

Aspettando l'ingresso in scena dei big, previsto per venerdì 27 dicembre, il torneo nazionale Open del Tennis Club Riccione, il 1° memorial “Piero Serafini” (3.000 euro di montepremi), vede intanto mettersi in evidenza alcuni giovani romagnoli.
Avanzano infatti, in particolare, il riminese Leonardo Dell’Ospedale, allievo della San Marino Tennis Academy di Giorgio Galimberti, il ravennate Umberto Crocetti Bernardi (in procinto di tornare a difendere i colori del CT Zavaglia dopo sei stagioni in forza al CT Cervia) e l’imolese Enrico Baldisserri, campione italiano di doppio Under 16 e protagonista nei campionati a squadre con il CT Bologna.

Giovani rampanti contro ex davisman

Non sono stati fatti tabelloni preliminari, visto che si è preferito puntare sulla qualità il numero dei giocatori ammessi è di 52 (limitando dunque ai 3.1): le teste di serie vedono nell’ordine i 2.2 Stefano Galvani e Daniele Bracciali (entrambi ex davisman), a seguire i 2.3 Manuel Mazza, Gianluca Acquaroli e Daniele Spinnato e i 2.4 Andrea Picchione, Michele Vianello e Marcello Serafini, giocatori che frequentano con una certa continuità il circuito ITF Futures.

Risultati, 4° turno
Simone Todaro (2.5)-Jacopo Landini (2.6) 4-6 6-2 6-1, Cristian Harcila (2.7)-Andrea Calogero (2.6) 7-6 6-4, Federico Ruggeri (2.5)-Umberto Vanucci (2.7) 6-3 6-3, Umberto Crocetti Bernardi (2.5)-Nicolas Spimi (2.8) 6-1 6-4, Matteo Maria Sperati (2.6)-Alessandro Marcantoni (2.7) 6-3 6-0, Enrico Baldisserri (2.5)-Giacomo Polidori (2.6) 6-4 1-6 6-2, Massimiliano Botticelli (2.7)-Nicola Filippi (2.6) 7-5 6-4, Leonardo Dell’Ospedale (2.6)-Davide Gabrielli (2.5) 3-6 6-3 6-2.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi