-

A1 maschile: la finale è Messina-Vigevano

Caruso e compagni vincono il derby siciliano con Siracusa, la squadra lombarda piega il Park Genova al doppio di spareggio annullando anche due match point. Bari, Massa Lombarda, Forte dei Marmi e Crema conservano un posto nel massimo campionato

01 dicembre 2019

Il campionato di Serie A1 maschile, al termine di una domenica ricca di pathos ed emozioni, ha emesso i verdetti per quanto riguarda semifinali play off e spareggi play out.

A contendersi lo scudetto il 7 e 8 dicembre al PalaTagliate di Lucca saranno dunque Circolo Tennis Vela Messina e Sporting Club Selva Alta Vigevano. La prima a guadagnare l’ambito pass per la due giorni conclusiva è stata la squadra siciliana, che dopo essersi imposta all’andata in trasferta nel derby con il Match Ball Siracusa ha concesso il bis davanti al proprio pubblico centrando l’accesso a una storica finale per il club peloritano.
Nell’altro testa a testa si è invece reso necessario il doppio di spareggio, dopo che il Park Tennis Club Genova aveva restituito alla compagine lombarda il 4-2 subìto a Vigevano. Ma nella partita che valeva un’intera stagione Filippo Baldi e il francese Hoang si sono presi un’immediata rivincita su Alessandro Giannessi e Gianluca Mager, che qualche ora prima li avevano battuti: la coppia di Vigevano si è imposta in rimonta, nel tie-break decisivo, annullando anche un paio di match point.

Negli spareggi salvezza la prima a garantirsi un posto nel massimo campionato anche nel 2020 è stata l’Angiulli Bari, che dopo il 6-0 ottenuto in Puglia ha colto subito il punto che serviva sui campi del Tennis Club Prato, condannando i toscani. Più incerti invece gli altri confronti, nei quali occorrono i doppi per dirimere l’equilibrio: festeggiano TC Italia Forte dei Marmi, CT Massa Lombarda e Tc Crema, masticano amaro invece Tennis Club Vomero, ATA Trentino e CT Bologna, che scendono in A2.

Il quadro dei risultati:

PLAY OFF

Park Tennis Club Genova - Sporting Club Selva Alta Vigevano 4-3 (and. 2-4)
Gianluca Mager (G) b. Filippo Baldi (V) 64 61
Roberto Marcora (V) b. Simone Bolelli (G) 64 62
Lorenzo Musetti (G) b. Davide Dadda (V) 61 61
Antoine Hoang (V) b. Pablo Andujar (G) 64 36 63
Lorenzo Musetti/Simone Bolelli (G) b. Roberto Marcora/Davide Dadda (V) 61 61
Gianluca Mager/Alessandro Giannessi (G) b. Filippo Baldi/Antoine Hoang (V) 64 62
Doppio di spareggio: Filippo Baldi/Antoine Hoang (V) b. Gianluca Mager/Alessandro Giannessi (G) 57 62 11-9
G.A. Giuliano Boggiali; arbitri: Alessandra Zanchetta, Igor Gradi, Danilo Terzi

Ct Vela Messina - Match Ball Siracusa 4-0 (and. 4-2)
Gianluca Naso (M) b. Antonio Massara (S) 63 62
Fausto Tabacco (M) b. Alessandro Ingarao (S) 26 62 61
Salvatore Caruso (M) b. Pedro Sousa (S) 62 63
Giorgio Tabacco (M) b. Ettore Zito (S) 61 61
Il Ct Vela Messina ha rinunciato ai due doppi
G.A. Salvatore Armetta; arbitri: Marcello Sciuto, Francesco Guglielmino, Giuseppe Caponnetto

PLAY OUT

TC Italia Forte dei Marmi- Tennis Club Vomero 4-2 (and. 3-3)
Marco Furlanetto (I) b. Giuseppe Caparco (V) 36 62 61
Gianluca Di Nicola (V) b. Inigo Cervantes (I) 36 63 75
Giammarco Cacace (V) b. Mattia Mancini (I) 61 62
Stefano Travaglia (I) b. Daniel Gimeno Traver (V) 63 60
Walter Trusendi/Mattia Mancini (I) b. Giammarco Cacace/Gianluca Di Nicola (V) 63 16 10-6
Stefano Travaglia/Marco Furlanetto (I) b. Daniel Gimeno Traver/Giuseppe Caparco/ (V) 67(0) 62 10-7
G.A. Alessandro Provasi; arbitri: Federico Di Maria, Simone Calandra, Marco Amedeo

CTD Massa Lombarda - ATA Trentino 4-2 (and. 3-3)
Samuele Ramazzotti (M) b. Marco Brugnerotto (T) 61 64
Lorenzo Rottoli (M) b. Mattia Bernardi (T) 75 36 64 
Laurynas Grigelis (T) b. Julian Ocleppo (M) 46 64 64
Davide Ferrarolli (T) b. Alessio De Bernardis (M) 64 60
Samuele Ramazzotti/Lorenzo Rottoli (M) b. Mattia Bernardi/Davide Ferrarolli (T) 61 63
Julian Ocleppo/Alessio De Bernardis (M) b. Marco Brugnerotto/Laurynas Grigelis (T) 63 63
G.A. Pietro Celli; arbitri: Emanuele Capra, Aldo Spadaro, Federico Lazzari

CT Bologna - TC Crema 2-4 (and. 3-3)
Adrian Ungur (C) b. Federico Gaio (B) 64 64
Fabio Mercuri (B) b. Lorenzo Bresciani (C) 63 64
Paolo Lorenzi (C) b. Dennis Novak (B) 63 63
Samuel Vincent Ruggeri (C) b. Manuel Righi (B) 75 61
Lorenzo Bresciani/Samuel Vincent Ruggeri (C) b. Fabio Mercuri/Manuel Righi (B) 62 64
Federico Gaio/Dennis Novak (B) b. Paolo Lorenzi/Andrey Golubev (C ) 67(2) 3-2 rit.
G.A. Renzo Perfumo; arbitri: Tiziano Gozzi, Andrea Bellelli, Andrea Rinaldi

TC Prato - SG Angiulli 4-2 (and. 0-6)
Benito Massacri (A) b. Lapo De Marzi (P) 61 61
Emiliano Maggioli (P) b. Andrea Pellegrino (A) 16 4-3 rit.
Nino Serdarusic (A) b. Jacopo Stefanini (P)  3-0 rit.
Niccolò Baroni (P) b. Domenico D’Alena (A) 75 63
Angiulli Bari ha rinunciato ai due doppi
G.A. Giuseppe Bertoncini; arbitri: Sandro Atzori, Giuseppe Mirabile, Riccardo Salmeri


TABELLONE PLAY OFF - PLAY OUT

REGOLAMENTO - Le prime classificate di ogni girone partecipano ad un tabellone di play off a quattro squadre, con incontri di andata e ritorno al primo turno. Al primo turno dei play off giocheranno la gara di ritorno in casa le squadre meglio classificate nei gironi. 
Le squadre seconde classificate nei gironi mantengono il diritto alla partecipazione alla Serie A1 2020. Le squadre terze e quarte classificate partecipano ad un tabellone di play out ad otto squadre, con formula di andata e ritorno.
La formula degli incontri intersociali è di quattro singolari e due doppi.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi