-

A2: Perugia stoppa Lecco, Genova e Sinalunga ok

Nel campionato femminile impresa del Cagliari che travolge Mestre; vince anche il Palermo

04 novembre 2019

La fase a gironi si sta per concludere e i play off promozione si avvicinano. Nel maschile il Girone 1 vede la lotta tra Pavia e Palermo 2 per il secondo posto in classifica, dietro la capolista Pistoia che ha riposato. Le due formazioni si sono affrontate nel sesto turno ed è finita in parità. Un 3-3 che fa comodo al Pavia che con 9 punti tiene a distanza i siciliani, Schio e la Coopesaro, a quota 7. Potito Starace ancora in evidenza per i siciliani, con i punti conquistati nel singolare (61 60 a Federico Chiesa) e nel doppio con Carli che è valso il pari. Destino segnato invece per Sporting Borgaro ed Eur Sporting Club che restano fanalini di coda con un solo punto in classifica dopo le sconfitte con Schio e Pesaro, rispettivamente. I marchigiani salgono dunque a 7 punti in classifica e sognano un posto nei play off. I romani invece dovranno conquistare almeno un punto per non retrocedere direttamente in B, approfittando del turno di riposo del Borgaro.
Nel Girone 2 il Tc Rungg di Bolzano, che ha riposato, è praticamente certa dei play off con 2 punti di margine sulle inseguitrici Genova e Vicenza. I liguri hanno liquidato 6-0 il CT Reggio con Matteo Arnaldi e Stephane Robert a segno sia nel singolare che nel doppio. Il Comunali Vicenza tiene il passo battendo in casa 4-2 il Match Ball Firenze che pure aveva messo paura ai padroni di casa vincendo due singolari con Galovic e Alcazar. In evidenza per i veneti Giovanni Peruffo che conquista due punti importanti in singolare e doppio. Il Treviglio invece condanna all’ultimo posto in classifica, che significa retrocessione, il Siracusa imponendosi 6-0 in casa.
Nel Girone 3 fa rumore la sonante vittoria dello Junior Tennis Perugia che in casa stoppa 5-1 la capolista Lecco. Gli umbri venivano da tre pareggi consecutivi e con questo successo sono terzi col Bassano a quota 9 dietro al Palermo e inseguono i play off. In evidenza Francesco Passaro che batte 60 61 Jonata Vitari e Gilberto Casucci che supera 61 60 Cristian Giudici. Il Palermo invece passa 4-2 contro il Villa York grazie ai successi nel singolare di Giacalone, Margaroli e Gomez Herrera, e al punto decisivo nel doppio della coppia Piraino-Gomez Herrera. Nell’ultima giornata della fase a gironi Perugia e Palermo saranno una contro l’altra. Resta a zero punti il Brindisi che perde in casa 4-2 contro il Bassano. I pugliesi domenica 17 sfideranno nell’ultimo turno il Trento penultimo e servirà una vittoria per non retrocedere direttamente.
Nel Girone 4 mostra i muscoli il Tc Sinalunga che in casa regola 5-1 il Filari confermando il primato in classifica a quota 13, tre in più dei siciliani e del Canottieri Casale. I toscani archiviano la pratica nei singolari con i successi di Gigante, Mertens, Vanni e Serafini. Il punto del Filari arriva grazie al ritiro nel doppio di Licciardi-Serafini. Il Casale ne approfitta per agguantare la seconda posizione in classifica e cercare un posto nei play off. I piemontesi erano infatti in calendario contro il ritirato Due Ponti. Filari e Casale si sfideranno domenica 17 novembre. Resta al penultimo posto con 3 punti il Rocco Polimeni. I calabresi hanno perso 5-1 in trasferta a Castellazzo.

Nel campionato femminile invece Casale e Mestre restano leader dei propri gironi, con due inseguitrici ciascuna alle spalle. Nel Girone 1 il Palermo approfitta del riposo della capolista Casale per portarsi a 3 lunghezze dal primo posto. Decisiva la vittoria per 3-1 in casa del Bologna grazie ai successi nel singolare di Federica Bilardo (63 64 alla Abbate) e Giorgia Pedone (63 60 alla Modesti) e alla vittoria nel doppio di Bilardo-Ponomar. Regge il passo il Ct Bari che pareggia in casa contro il lanciatissimo Ct Eur quarto in classifica e in corsa per i play off. Per le romane in evidenza Yvonne Cavalle che batte Eleonora Alvisi 75 62; poi le pugliesi ribaltano la situazione con le vittorie della Benoit e della Piludu. Il pari arriva grazie al successo di Cavalle-Ballarini in un combattutissimo doppio contro Benoit-Alvisi sconfitte 16 64 10-7. Nel prossimo turno da seguire la sfida tra Bari e Palermo, mentre l’Eur ospiterà il Cuneo retrocesso.

Nel Girone 2 fa rumore il ko della capolista Mestre per 4-0 a Cagliari. In evidenza Dalila Spiteri che batte 75 75 Julia Mayr. Bene anche Anna Floris che batte Federica Trevisan 46 63 64. Le sarde salgono a quota 11 in classifica, in piena corsa play off. Non ne approfitta il Tc Rungg che non va oltre il 2-2 in casa con il Beinasco restando al secondo posto (11 punti), uno in meno della capolista. Per le piemontesi in evidenza la Jani, che batte Verena Meliss 75 64 e Martina Colmegna che supera la Koelzer 75 62. Le bolzanine recuperano con il punto della Trocker contro la Canavese e il successo nel doppio di Meliss-Koelzer. Vince anche il Ceriano per 3-1 a Sassuolo e resta in corsa per i play off grazie al quarto posto in classifica (9 punti). Impresa non semplice per le brianzole visto che la prossima gara, la settima e ultima giornata, la disputeranno in trasferta a Cagliari. Nella prossima giornata la sfida tra Sporting Stampa B e Sporting Club Sassuolo determinerà chi tra le due retrocederà direttamente in Serie B. Il Beinasco invece è terzultimo in classifica e dovendo osservare il turno di riposo è già certa di dover disputare i play out per restare in A2.


Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi