-

Finale amara per Vavassori in Nuova Zelanda

Il 24enne torinese, quinta testa di serie, battuto in due set dall'australiano Saville, terzo favorito del tabellone, nella sfida per il titolo dell'ITF da 15mila dollari sul cemento di Te Anau

05 gennaio 2020

Nulla da fare per Andrea Vavassori nella finale dell'ITF da 15 mila dollari che si è concluso sui campi in cemento di Te Anau, in Nuova Zelanda. Nella notte italiana il 24enne torinese, quinta testa di serie, ha ceduto per 63 61 all'australiano Luke Saville, numero 3 del seeding.

Sabato il piemontese aveva conquistato il trofeo di doppio, in coppia con l'elvetico Luca Margaroli: i due, primi favoriti del tabellone, in finale si erano imposti per 75 67(2) 10-8 sui neozelandesi Rhett Purcell e Calum Puttergill, seconde teste di serie.

-----------------------------

RISULTATI
“M15 Te Anau”
Te Anau, Nuova Zelanda
$15.000 - cemento
30 dicembre, 2019 - 5 gennaio, 2020

SINGOLARE
Primo turno
(4) Lorenzo Musetti (ITA) b. James Ibrahim (AUS) 76(2) 60
(5) Andrea Vavassori (ITA) b. (wc) Corban Crowther (NZL) 62 26 76(3)

Secondo turno
Ajet Rai (NZL) b. (4) Lorenzo Musetti (ITA) 61 36 76(4)
(5) Andrea Vavassori (ITA) c. Rhett Purcell (NZL) 76(4) 63

Quarti
(5) Andrea Vavassori (ITA) b. Ajet Rai (NZL) 62 75

Semifinali
(5) Andrea Vavassori (ITA) b. (7) Stephane Robert (FRA) 64 64

Finale
(3) Luke Saville (AUS) b. (5) Andrea Vavassori (ITA) 63 61

DOPPIO
Finale
(1) Andrea Vavassori/Luca Margaroli (ITA/SUI) b. (2) Rhett Purcell/Calum Puttergill (NZL) 75 67(2) 10-8

 


Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi