-

SuperTennis, che venerdì: dalle finali scudetto a Berrettini a Budapest

Nel palinsesto odierno in diretta da Lucca dalle 16 i primi due singolari femminili della sfida per il titolo, in serata il film sull'edizione 2019 della Fed Cup e per la rubrica “Italiani alla riscossa” il match fra Matteo e Cuevas nei quarti del torneo ungherese

06 dicembre 2019

Parte oggi la tre giorni dedicata alle finali scudetto di serie A1, in programma al PalaTagliate di Lucca. Come da tradizione la giornata inaugurale vede protagoniste le formazioni femminili. Quest’anno tornano a sfidarsi in finale il TC Genova 1893 e il TC Prato, con la squadra toscana che punta al sesto tricolore della sustoria. Appuntamento alle ore 16.00 con la diretta dei due singolari. Sabato poi, sempre in diretta, gli altri match femminili e la prima giornata della finale maschile tra lo Sporting Club Selva Alta Vigevano e il Circolo Vela Messina. 

Non solo serie A1 in questo venerdì targato SuperTennis. L’intera mattinata è dedicata ad alcuni tra i match più significativi del mese di aprile. Con le immagini si torna alle semifinali di Fed Cup: alle ore 9.00 riviviamo l’incontro di doppio tra Australia e Bielorussia, a seguire il doppio che ha deciso l’altra semifinale, quella di Rouen tra Francia e Romania. Alle 13.30 ci spostiamo sulla terra rossa con la sfida tra Andreas Seppi e Filip Krajnovic, primo turno dell’Atp 250 di Budapest.

Alle 15.40 spazio alla prima puntata di "Tennis Symposium", la nuova rubrica che analizza l’evoluzione del tennis attraverso le parole, lo studio e i consigli dei migliori coach del mondo. Nel primo appuntamento spazio a nomi del calibro di Riccardo Piatti, Toni Nadal, Nick Bollettieri, Emilio Sanchez, James Loehr, Carl Maes, Miguel Crespo, Emma Doyle, Pierfrancesco Parra e Craig O'Shannessy.

In serata alle 19.45 da non perdere il film che ripercorre l’intera edizione della Fed Cup 2019 e dopo il consueto appuntamento delle 21 con le News, per la rubrica “Italiani alla riscossa”, i riflettori si accendono su Matteo Berrettini opposto a Pablo Cuevas nei quarti di finale dell’Atp 250 di Budapest, torneo nel quale è scoccata la scintilla, in unsettimana che ha dato il via alla strepitosa scalata dell’azzurro.

La giornata si chiude nel segno del n.1 del mondo. L’album del 2019 ci riporta sulla terra rossa di Barcellona per la sfida tra Rafael Nadal e Leonardo Mayer. Il maiorchino è reduce dalla sconfitta subita a Montecarlo contro Fabio Fognini e in Catalogna punta al riscatto.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi