-

Maia: out Lorenzi, Marcora, Bonadio e Vavassori

Fatali ai quattro giocatori azzurri i quarti di finale del challenger portoghese sulla terra rossa, ultimo appuntamento della stagione

22 novembre 2019

I quarti di finale sono fatali ai quattro azzurri ancora in corsa nel “Maia Open”torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 46.600 euro, ultimo appuntamento della stagione, che si sta disputando sui campi in terra battuta di Maia, in Portogallo.

Semaforo rosso per Roberto Marcora: il 30enne di Busto Arsizio, numero 182 Atp e tredicesimo favorito del seeding, è stato sconfitto per 63 67(6) 63 dal francese Constant Lestienne, numero 242 del ranking mondiale. 

Fuori anche Andrea Vavassori: il 24enne torinese, numero 397 del ranking mondiale, promosso dalle qualificazioni, è stato battuto per 62 64 dal portoghese Joao Domingues, numero 192 Atp e quattordicesima testa di serie.

Stessa sorte anche per Riccardo Bonadio, 26enne di San Vito al Tagliamento, numero 422 del ranking mondiale, entrato in tabellone come alternate, stoppato con un doppio 64 dallo slovacco Andrej Martin, numero 110 Atp e primo favorito del torneo.

Infine in chiusura di programma Paolo Lorenzi, numero 120 Atp e terzo favorito del tabellone, che negli ottavi aveva annullato un match-point a Filippo Baldi, 23enne di Vigevano, numero 212 Atp e 16esima testa di serie, ha ceduto per 75 75 allo slovacco Jozef Kovalik, numero 172 Atp e decima testa di serie.

 

 

RISULTATI

“Maia Open”
ATP Challenger Circuit
Maia, Portogallo
18 - 24 novembre, 2019
€ 46.600 – terra

SINGOLARE
Primo turno
Gian Marco Moroni (ITA) b. Viktor Galovic (CRO) 63 76(6)
(Alt) Riccardo Bonadio (ITA) b. Teymuraz Gabashvili (RUS) 46 76(3) 61
Javier Marti (ESP) b. Raul Brancaccio (ITA) 64 64
(3) Paolo Lorenzi (ITA) bye
(16) Filippo Baldi (ITA) bye
Constant Lestienne (FRA) b. (q) Fabrizio Ornago (ITA) 62 62
(13) Roberto Marcora (ITA) bye
Andrea Arnaboldi (ITA) b. Carlos Gomez-Herrera (ESP) 61 75
(4) Gianluca Mager (ITA) bye
(q) Andrea Vavassori (ITA) b. Viktor Durasovic (NOR) 26 61 60
(2) Thomas Fabbiano (ITA) bye

Secondo turno
(1) Andrej Martin (SVK) b. Gian Marco Moroni (ITA) 62 75
(Alt) Riccardo Bonadio (ITA) b. (9) Nikola Milojevic (SRB) 46 62 62
(3) Paolo Lorenzi (ITA) b. Jurij Rodionov (AUT) 36 76(4) 76(3)
(16) Filippo Baldi (ITA) b. Pedja Krstin (SRB) 26 64 60
(13) Roberto Marcora (ITA) b. Andrea Arnaboldi (ITA) 63 26 64
(4) Gianluca Mager (ITA) b. Zdenek Kolar (CZE) 64 61
(q) Andrea Vavassori (ITA) b. (LL) Fabio Coelho (POR) 64 61
Daniel Masur (GER) b. (2) Thomas Fabbiano (ITA) 64 26 63

Terzo turno (ottavi)
(Alt) Riccardo Bonadio (ITA) c. (8) Pedro Sousa (POR)
(3) Paolo Lorenzi (ITA) b. (16) Filippo Baldi (ITA) 16 76(7) 63
(13) Roberto Marcora (ITA) b. (4) Gianluca Mager (ITA) 36 62 63
(q) Andrea Vavassori (ITA) b. Maxime Hamou (FRA) 62 76(9)

Quarti
(1) Andrej Martin (SVK) b. (Alt) Riccardo Bonadio (ITA) 64 64
(10) Jozef Kovalik (SVK) b. (3) Paolo Lorenzi (ITA) 75 75
Constant Lestienne (FRA) b. (13) Roberto Marcora (ITA) 63 67(6) 63 
(14) Joao Domingues (POR) b. (q) Andrea Vavassori (ITA) 62 64

 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi