-

Maia: Lorenzi annulla 1MP a Baldi e centra i quarti

Tra i migliori otto del challenger portoghese sulla terra, ultimo appuntamento della stagione, ci sono altri tre tennisti italiani: Marcora, Bonadio e Vavassori

21 novembre 2019

Sono diventati quattro gli azzurri nei quarti di finale del “Maia Open”torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 46.600 euro, ultimo appuntamento della stagione, che si sta disputando sui campi in terra di Maia, in Portogallo. Roberto Marcora, 30enne di Busto Arsizio, numero 182 Atp e tredicesimo favorito del seeding, ha battuto in rimonta per 26 62 63 Gianluca Mager, 24enne di Sanremo, numero 119 del ranking mondiale e quarta testa di serie, nel primo dei due derby di giornata: prossimo avversario per il lombardo - venerdì - il vincente del match tra il francese Constant Lestienne, numero 242 del ranking mondiale, e lo statunitense Maxime Cressy, numero 177 Atp e dodicesima testa di serie. 

Riccardo Bonadio, 26enne di San Vito al Tagliamento, numero 422 del ranking mondiale, entrato in tabellone come alternate, ha invece eliminato per 46 62 75 il portoghese Pedro Sousa, numero 146 Atp ed  ottava testa di serie: prossimo ostacolo per lui lo slovacco Andrej Martin, numero 110 Atp e primo favorito del torneo.

Prosegue la corsa anche di Andrea Vavassori: il 24enne torinese, n.397 del ranking mondiale, promosso dalle qualificazioni, ha sconfitto per 62 76(9) il francese Maxime Hamou, numero 365 Atp, e venerdì si giocherà un posto nelle semifinali con il portoghese Joao Domingues, numero 192 Atp e quattordicesima testa di serie.

Infine in chiusura di programma Paolo Lorenzi, numero 120 Atp e terzo favorito del tabellone, si è imposto per 16 76(7) 63 nell'altra sfida tricolore di giornata contro Filippo Baldi, 23enne di Vigevano, numero 212 Atp e 16esima testa di serie, al quale ha annullato un match-point sul punteggio di 6 a 5 nel tie-break del secondo parziale: prossimo avversario per il 37enne senese sarà lo slovacco Jozef Kovalik, numero 172 Atp e decima testa di serie.

 

 

RISULTATI

“Maia Open”
ATP Challenger Circuit
Maia, Portogallo
18 - 24 novembre, 2019
€ 46.600 – terra

SINGOLARE
Primo turno
Gian Marco Moroni (ITA) b. Viktor Galovic (CRO) 63 76(6)
(Alt) Riccardo Bonadio (ITA) b. Teymuraz Gabashvili (RUS) 46 76(3) 61
Javier Marti (ESP) b. Raul Brancaccio (ITA) 64 64
(3) Paolo Lorenzi (ITA) bye
(16) Filippo Baldi (ITA) bye
Constant Lestienne (FRA) b. (q) Fabrizio Ornago (ITA) 62 62
(13) Roberto Marcora (ITA) bye
Andrea Arnaboldi (ITA) b. Carlos Gomez-Herrera (ESP) 61 75
(4) Gianluca Mager (ITA) bye
(q) Andrea Vavassori (ITA) b. Viktor Durasovic (NOR) 26 61 60
(2) Thomas Fabbiano (ITA) bye

Secondo turno
(1) Andrej Martin (SVK) b. Gian Marco Moroni (ITA) 62 75
(Alt) Riccardo Bonadio (ITA) b. (9) Nikola Milojevic (SRB) 46 62 62
(3) Paolo Lorenzi (ITA) b. Jurij Rodionov (AUT) 36 76(4) 76(3)
(16) Filippo Baldi (ITA) b. Pedja Krstin (SRB) 26 64 60
(13) Roberto Marcora (ITA) b. Andrea Arnaboldi (ITA) 63 26 64
(4) Gianluca Mager (ITA) b. Zdenek Kolar (CZE) 64 61
(q) Andrea Vavassori (ITA) b. (LL) Fabio Coelho (POR) 64 61
Daniel Masur (GER) b. (2) Thomas Fabbiano (ITA) 64 26 63

Terzo turno (ottavi)
(Alt) Riccardo Bonadio (ITA) c. (8) Pedro Sousa (POR)
(3) Paolo Lorenzi (ITA) b. (16) Filippo Baldi (ITA) 16 76(7) 63
(13) Roberto Marcora (ITA) b. (4) Gianluca Mager (ITA) 36 62 63
(q) Andrea Vavassori (ITA) b. Maxime Hamou (FRA) 62 76(9)

Quarti
(Alt) Riccardo Bonadio (ITA) c. (1) Andrej Martin (SVK)
(3) Paolo Lorenzi (ITA) c. (10) Jozef Kovalik (SVK)
(13) Roberto Marcora (ITA) c. Constant Lestienne (FRA)
(q) Andrea Vavassori (ITA) c. (14) Joao Domingues (POR)

 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi