-

Alla scoperta degli 8 Next Gen azzurri

Vediamo chi sono gli Under 21 che si sfideranno nel tabellone tutto italiano per il ruolo di riserva alle Finals dell'Allianz Cloud

01 novembre 2019

Andiamo alla scoperta degli otto Under 21 italiani, che da domani al 3 novembre si sfideranno allo Sporting Milano 3 nel tabellone di qualificazione alle Finals Next Gen. Il torneo mette in palio il ruolo di riserva (alternate) per le Finals, in programma all’Allianz Cloud di Milano dal 5 al 9 novembre.

GIAN MARCO MORONI è nato a Roma il 13-2-1998. Attualmente è numero 257 Atp ed il miglior risultato ottenuto nel 2019 è stata la finale nel Challenger al Garden di Roma e la prima apparizione in un torneo Atp, a Gstaad in Svizzera, dove ha raggiunto il secondo turno battendo l’ex top 5, Tommy Robredo.

GIULIO ZEPPIERI è nato a Roma il 7-12-2001. Il tennista laziale staziona al numero 393 del ranking. Ad ottobre ha brindato al primo successo nel circuito ITF, vincendo il 25mila dollari a Santa Margherita di Pula. Sulla terra sarda, la settimana precedente, si era aggiudicato anche il titolo del doppio in coppia con Lorenzo Musetti.

LORENZO MUSETTI è nato a Carrara il 3-3-2002. Il Next Gen toscano si è rivelato al panorama internazionale, trionfando all’Australian Open 2019, unico italiano nella storia a vincere lo Slam australiano. Nelle ultime due settimane, Musetti ha centrato la doppietta nel 15 mila dollari di Antalya in Turchia, primi due titoli in singolare a livello professionistico. Al momento occupa la posizione numero 399 in classifica.

ENRICO DALLA VALLE è nato il 21-3-1998 a Ravenna. Attualmente 429 Atp, il 21enne ravennate in un mese d’oro a cavallo tra giugno e luglio ha conquistato ben quattro titoli ITF, tutti sulla terra, ad Alkmaar (Olanda), due a Tabarka (Tunisia) e nel 25 mila dollari a Pontedera. In tandem con Francesco Forti vanta anche due titoli in doppio a Sharm El Sheikh

JACOPO BERRETTINI è nato a Roma il 27-11-1998. A marzo a Sharm El Sheikh ha visto sfumare in finale l’appuntamento con il primo sigillo del 2019 nel circuito “pro”. Le soddisfazioni maggiori sono arrivate dal doppio, con i successi sempre sulla terra egiziana in coppia con Alessandro Bega e a Santa Margherita di Pula insieme a Matteo Arnaldi. E’ numero 488 Atp.

RICCARDO BALZERANI è nato a Rieti il 25-10-1998. Il 21enne reatino, alla terza partecipazione alle qualificazioni Next Gen, quest’anno ha messo in bacheca il titolo nel 25mila di Bolzano e vanta anche una finale nel Future di Appiano. Nel ranking ricopre la posizione numero 494.

EMILIANO MAGGIOLI è nato a Urbino il 30-4-2001. Quest’anno il 18enne marchigiano, 588 Atp (best ranking), si è affacciato tra i “pro”, ottenendo una finale a Santa Margherita di Pula, e semifinali oltre che sulla terra sarda, a Jakarta e Monastir in Tunisia.

FLAVIO COBOLLI è nato a Firenze il 6-5-2002. Il tennista figlio d’arte, a livello “pro” vanta una finale nel 25 mila dollari di Santa Margherita DI Pula, che gli ha regalato i primi punti Atp, in classifica è numero 916. Giocherà le qualificazioni Next Gen grazie ad una wild card.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi