-

A Lima subito fuori Cecchinato e Giustino

Brasile-Italia 2-0 sulla terra rossa peruviana: il 27enne palermitano ha ceduto a Seyboth Wild mentre il 28enne napoletano si è ritirato con l'altro "verde-oro" Matos

24 ottobre 2019

Esordio amaro - direttamente al secondo turno - per Lorenzo Giustino e Marco Cecchinato nel "Lima Challenger 2019", torneo challenger ATP dotato di un montepremi di 54.160 dollari che si disputa sui campi in terra rossa della capitale del Perù. Il 28enne napoletano, numero 147 del ranking mondiale e nona testa di serie, si è infatti ritirato per un problema fisico sul punteggio di 63 5-2 per il brasiliano Rafael Matos, numero 501 Atp, proveniente dalle qualificazioni.  

E nella notte italiana è andata male anche nel secondo atto della sfida Italia-Brasile con il 27enne palermitano, numero 73 del ranking mondiale e prima testa di serie del torneo, ha ceduto per 76(4) 64 all'altro "carioca" Thiago Seyboth Wild, numero 342 Atp.

RISULTATI
“Lima Challenger 2019"
ATP Challenger Circuit
Lima, Perù 
21 - 27 ottobre, 2019
$54.160 - terra rossa

SINGOLARE
Primo turno
(1) Marco Cecchinato (ITA) bye
(9) Lorenzo Giustino (ITA) bye

Secondo turno
Thiago Seyboth Wild (BRA) b. (1) Marco Cecchinato (ITA) 76(4) 64
(q) Rafael Matos (BRA) b. (9) Lorenzo Giustino (ITA) 63 5-2 rit.



Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi