-

Lemon Bowl: si parte con i tabelloni principali

Terminate le qualificazioni a Roma: da giovedì 2 gennaio via ai main draw con in gara 192 ragazzi e ragazze provenienti da ogni parte del mondo

01 gennaio 2020

Cala il sipario sulle qualificazioni al Lemon Bowl 2020. Sui campi del circolo New Penta 2000 (sede centrale della manifestazione) sono andati in scena gli ultimi 8 singolari valevoli per il tabellone cadetto under 12 maschile: strappano il pass per il main draw Carlo Paci e Dennis Spircu, protagonisti della finale under 10 della passata edizione.

L’attesa è terminata: sono 192 i ragazzi pronti ad iniziare una meravigliosa cavalcata verso l’ambita coppa piena di limoni. Un sogno che inizia da lontano e che per alcuni di loro si trasformerà in realtà dopo le finalissime dell’Epifania. 

Giovedì 2 gennaio sono in programma 96 incontri (validi per il primo turno delle tre categorie in gara) con inizio a partire dalle ore 9.

Tutte le informazioni, le foto e i commenti delle passate edizioni del torneo sono disponibili sul sito web ufficiale www.lemonbowl.it

Sulle orme di Ljubicic e Jankovic

Ivan Ljubicic, Jelena Jankovic, Mario Ancic ed Anna Kournikova sono solo alcuni dei grandi campioni che hanno scritto la storia di questo torneo: chi riuscirà a scrivere il proprio nome accanto al loro nell’albo d’oro? Nell’under 12 femminile saranno Claudia Galietta e Nicole Molaro a guidare il seeding; in campo maschile Lorenzo D’Intini e Pietro Vernò daranno filo da torcere ai favoriti Claudio Paolini e Lorenzo De Vizia

Tabellone under 14 femminile da urlo, con Francesca De Matteo e Annathea Sara (sorella di Angelica, finalista under 10 nel 2019) che dovranno resistere all’entusiasmo e alla voglia di vincere di Greta Petrillo e Matilde Ercoli. Last but not least l’under 14 maschile, dove il campione regionale del Lazio, Daniele Rapagnetta, è pronto a regalare spettacolo insieme ad Andrea De Marchi (vincitore lo scorso anno), Alessandro Sciacca, Alessio Pergola e Jacopo Vasamì

Edoardo Ghiselli, tennis un affare di famiglia

Tra i qualificati per il tabellone principale maschile under 10 c’è il piccolo bolognese Edoardo Ghiselli, classe 2009, figlio degli ex professionisti Arrigo Ghiselli e Rita Degli Esposti (numero 343 del ranking WTA nel 2003). “Per Edoardo il Lemon Bowl è una bella esperienza – le parole di papà Arrigo – molto utile per crescere e confrontarsi con gli altri bambini. Io e mia moglie lo seguiamo insieme al maestro Alberto Setti al Country Club di Castenaso”. “Il rapporto tra genitori e figli ha pro e contro – prosegue mamma Rita – quindi bisogna essere bravi a dividersi i compiti. Ho giocato anche io questo torneo e porto con me un bellissimo ricordo. L’atmosfera è unica e stimolante

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi