-

Zarantonello e Vincenti ad alta velocità a Feriole

Con 270 iscritti va in archivio l’ultimo torneo Open iniziato lo scorso anno e organizzato sui campi di Montecchia e Galzignano Terme

14 gennaio 2021

Il giudice arbitro Eva Contin avrà avuto sicuramente il suo bel daffare per gestire i 270 iscritti al torneo Open di Feriole Montecchia che per tre settimane è diventato epicentro del tennis Veneto.

Con l’ausilio di Cesare Marsili la manifestazione è andata in porto mettendo a segno un altro successo che ha visto sui campi di Montecchia e Galzignano Terme affrontarsi alcune delle migliori racchette del territorio.

Nel tabellone maschile ad alzare il trofeo del vincitore ci ha pensato il 2.6 Alvise Zarantonello, atleta tesserato per il Tennis Levico Terme, che in finale non ha dato scampo al 2.7 Daniele Coletto (tesserato per il Tc Arca 974) col punteggio di 61 63. Accreditato della terza testa di serie Zarantonello ha esordito ai quarti di finale correndo un piccolo rischio contro Leonardo Ruzza dove ha lasciato per strada un set, chiudendo in due partite invece la semifinale contro Samuele Martorana per 76 75. In finale non hai dato segno di sofferenza contro Coletto che a sua volta è stato autore di una cavalcata un po’ più lunga dove ha superato il 2.7 Tommaso Bertuzzo, il 2.6 e numero quattro del seeding Alessandro Balzan, il 2.8 Alessandro Cella e in semifinale il 2.7 Davide Galvanin.

Nel tabellone femminile arriva la vittoria della seconda testa di serie Elisa Cesarina Vincenti, 2.6 in forza al Cs Plebiscito che ha sconfitto in finale la 3.2 Carolina Gasparini (Tc Padova) per 64 61; semifinaliste la 2.7 Valentina Trevisan e la 2.8 Gaia Cipriani.

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti