Il Master Fit Junior Program supera i 250 iscritti

La manifestazione si è svolta sui campi dell’Acquaviva 2001 di Padova con la partecipazione di tutti i fiduciari del Veneto

30 gennaio 2020

Il Master regionale Fit Junior Program mette a segno un risultato straordinario con oltre 250 ragazzi iscritti all’appuntamento che si è svolto sui campi del circolo Acquaviva 2001 di Padova.

Con 62 Green, 52 Super Green, 25 Red, 63 Orange e 53 Super Orange gli organizzatori possono ritenersi più che soddisfatti della partecipazione, segnale che il movimento giovanile in Veneto è in grande fervore.

La gestione della due giorni di lavoro è stata affidata ai fiduciari Nicola Martinolli per Rovigo, Paolo Lazzarini per Padova, Paolo Boesso per Venezia, Christian De Moliner per Belluno, Federico Fort per Vicenza, Diego Fasoli per Verona e Germano Pedrazzi per Treviso. Responsabili della tappa padovana Lazzarini e Martinolli che assieme al responsabile tecnico Cristian Vinco hanno coordinato al meglio l’appuntamento.

Un ringraziamento poi è andato ai futuri istruttori e ai maestri tirocinanti assieme ai vari maestri accompagnatori che hanno contribuito in maniera importante alla buona riuscita dell’evento. Il circolo ospitante poi ha messo a disposizione alcuni maestri per la raccolta delle quote, agevolando il lavoro di tutti.

Tutti i bambini delle varie categorie sono stati divisi in gironi unici e in gironi a squadre per poter disputare il maggior numero di partite, suddivisi su otto campi sia al sabato che alla domenica, al cospetto delle telecamere di Supertennis che ha ripreso i momenti salienti della due giorni di festa.

Questa è stata la tappa regionale del Fit Junior Program invernale mentre nelle altre due tappe provinciali sono passati circa 700 bambini a tappa. A ogni tappa il Comitato regionale ha regalato ai partecipanti un piccolo gadget, nella prima tappa un grip per la racchetta, nella seconda tappa un pallina anti-stress e nel Master dei mini zainetto porta scarpe con il logo della Fit Veneto.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi