Tc Pederobba, su tutti Simone Gelli

A Onigo giocano in 114 e in finale ci va anche Fosnea

26 agosto 2019

In 114 hanno onorato la seconda competizione maschile per giocatori di 3. categoria a Onigo di Pederobba. Su tutti Simone Gelli che da anni gioca a Volpago che in finale in due set ha superato il favorito del seeding il reggiano Dumitru Fosnea. Terzi posti per il giocatore dello Schio Gabriele Broccardo e per il veronese Alessandro Andreatta.

Molto soddisfatto il direttore della competizione Ivano Durighello che si avvaleva del fiduciario provinciale degli ufficiali di gara Giuliano Ferro, per l’ottima caratura dei giocatori, molti dei quali abbandoneranno da dicembre la categoria.

Kermesse avvolta da molte dinamiche. Come ad esempio la lunga galoppata di Francesco D’Alessio che da 4.5 dopo 4 vittorie ha fatto capolino nel Md, stoppato da Alex Rossi del Vacil che con tre vittorie ha incamerato una vagonata di punti.

Che dire delle quattro vittorie del 4.1 under 18 bassanese Enrico Barca, che nel tabellone principale si è incagliato al terzo set sulle sabbie di un top della categoria? Tre i positivi anche dell’under 16 patavino del tc Padova Ettore Siard pronto anche lui per la vetta della terza categoria con ambizioni di entrare nella semipro. E lo si è visto con la convincente prova vinta contro la tds numero 6 Alberti in una bella partita dove il più giovane ha sfoderato una bella prova caratteriale e tecnica.

Tre il numero degli avversari superati dal pupillo di casa Daniel Mazzocco che ripaga gli sforzi organizzativi del club pedemontano.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi