Alessandro Battiston è tricolore under 13

Ottime le prove di Sveva Zerpelloni, semifinalista in singolare e finalista in doppio con Victoria Zenato

22 agosto 2019

Aveva tentato la scalata lo scorso anno al titolo Italiano quand’era under 12 Alessandro Battiston, ed era risultato tra i migliori otto italici. Quest’anno ad Avezzano era dato come tds numero 3 e invece ha sovvertito tutti i pronostici andando fino in fondo. D’altronde la classifica non mente attualmente Alessandro è già in seconda categoria ed è appena un ‘ottobre 2006’.

Nel torneo valido per il tricolore, ha iniziato subito contro il marchigiano Diego Sabattini, poi con il faentino Lorenzo Beraldo e il romano Massimo Pizzigoni. Giunto in semifinale con il forlivese Lorenzo Angelini ha lasciato anche a lui come a tutti i suoi precedenti avversari le briciole. Battiston nel doppio, assieme al laziale Daniele Rapagnetta, ha concesso il bis contro il pari classifica Angelini e Cocola.

Battiston ha iniziato nel club di casa a Motta con Alessandro Lefi sette anni fa, e da tre anni a questa parte è seguito da Germano Pedrazzi all’Eurotennis Treviso.

Commenta il direttore del Club di Viale Felissent nonché fiduciario Fit per la provincia di Treviso Andrea Camarin: “una soddisfazione per tutto il movimento trevigiano e per entrambi i club, che collaborano attivamente”.

L’ultima join-venture è stata proprio quella nell’aver ospitato il fisioterapista Ulyses Badio, che esercita presso il club Motta e che attualmente lo vede a fianco del numero uno mondiale Djokovic.

Festa grande anche in casa Tennis Club Motta, che non poteva augurarsi un risultato migliore proprio in vista dei festeggiamenti del cinquantenario di fondazione del club.

Alessandro è seguito anche dal Centro Federale Veneto con Cristian Vinco e dal Centro Federale Nazionale di Tirrenia con raduni a cadenza trimestrale. Ma Battiston ha già nel suo pedigree anche esperienze nei tornei European tennis Association (Eta) dove vi ha partecipato sia in Italia che all’estero.

Buone notizie arrivano anche in campo femminile con la semifinale centrata da Sveva Zerpelloni del Ct Scaligero a Lucca e la finale nel doppio in coppia con Victoria Zenato del Cs Plebiscito.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi