Sciannimanico vola a Roma

L’Open BNL di Rivoli si chiude senza finale a causa delle limitazioni imposte dal governo per combattere la diffusione del Coronavirus. Ma in chiave Roma cambia poco: pass per i piemontesi Lavagno e Fonio. Nel doppio titolo a Maccari/Bertuccioli. Terza categoria a Pozzi, 'quarta' a Sciannimanico.

09 marzo 2020

L’eredità da raccogliere è pesante, visto che il vincitore dell’edizione 2019 Andrea Basso riuscì poi ad arrivare fino al tabellone principale degli Internazionali BNL d’Italia. Ma la bella notizia è che a provarci saranno in due. Perché dopo quasi un mese di gare al Green Park Club di Rivoli, l’Open BNL del Piemonte ha incoronato entrambi i finalisti: Edoardo Lavagno e Giovanni Fonio. La finale non si è disputata perché, dopo il successo su Guerrieri nelle semifinali di sabato, Fonio era regolarmente rientrato a casa a Novara, una delle province che poche ore dopo sarebbe stata inserita nella zona rossa dall’ultimo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. Così all’indomani il 21enne non ha avuto la possibilità di lasciare la città per recarsi a Rivoli, costringendo gli organizzatori ad annullare il match e a dividere in due il montepremi riservato alla finale, circa un terzo dei 14.430 euro complessivamente in palio.

L’epilogo amaro non ha cambiato la sostanza di un torneo di alto livello, capace di coinvolgere 299 atleti solo nel singolare, fra seconda, terza e quarta categoria. Inoltre la tappa del Piemonte è fra le poche a livello nazionale a consegnare il pass per le pre-qualificazioni del Foro Italico a entrambi i finalisti, così sia Lavagno sia Fonio erano già certi di un posto a Roma dopo i successi in semifinale. Per Lavagno, classe 1998 da Collegno, si tratta addirittura della terza qualificazione consecutiva tramite l’Open del Piemonte, dopo il titolo del 2018 e la sconfitta in finale di dodici mesi dopo. Mentre il singolare maschile porterà a Roma due piemontesi, il tabellone di doppio – con ben 40 coppie – ha consegnato i lasciapassare al marchigiano Federico Bertuccioli e al toscano (ma trapiantato a Torino) Federico Maccari. In finale i due l’hanno spuntata per 6-3 6-7 10/6 su Pietro Rondoni e Alessandro Ceppellini.

“È un peccato che sia mancata la finale del singolare – ha detto Roberto Russo, direttore sportivo del Green Park Club di Rivoli – ma è stata comunque una rassegna di altissimo livello, tecnico e agonistico. È stato un evento che ci ha impegnato in maniera massiccia, anche e soprattutto per il difficile momento che stiamo vivendo”. Al Green Park sono stati assegnati anche i pass per i Master romani di terza e quarta categoria, che andranno in scena in concomitanza con gli Internazionali BNL d’Italia. Il qualificato piemontese di terza categoria è l’under 18 Valerio Pozzi, passato in finale su Filippo Libertino, mentre il torneo che accoglieva i migliori quarta categoria della provincia (scremati da una precedente fase provinciale) ha incoronato Gionata Sciannimanico, capace di dominare il torneo chiuso dal successo per 6-1 6-2 su Federico Cattarossi. Ancora da decidere la coppia qualificata dal doppio di quarta categoria: la finale fra i novaresi Noro/Bisetti e i vercellesi Alberati/Campanini è stata rimandata a data da destinarsi, sempre a causa delle limitazioni agli spostamenti dalle province della zona rossa. Dal 28 marzo all’11 aprile, al Circolo della Stampa Sporting, in programma l’Open BNL femminile.

TUTTI I RISULTATI

OPEN
Singolare maschile. Quarti di finale: Lavagno b. Brugnerotto ritiro, Roggero b. Colacioppo 6-4 6-3, Guerrieri b. Maccari 6-4 6-2, Fonio b. Tomasetto 6-4 6-0. Semifinali: Lavagno b. Roggero 4-6 7-5 6-3, Fonio b. Guerrieri 6-1 6-2. Finale: Lavagno vs Fonio non disputata.

Doppio maschile. Semifinali: Ceppellini/Rondoni b. Lavagno/Tomasetto 6-4 7-6, Maccari/Bertuccioli b. Felline/Zanada 6-4 7-5. Finale: Maccari/Bertuccioli b. Ceppellini/Rondoni 6-3 6-7 10/6.

Qualificati per Roma i finalisti del singolare e i vincitori del doppio.

TERZA CATEGORIA
Finale: Valerio Pozzi b. Filippo Libertino 7-5 6-3.

Qualificato per Roma il vincitore del singolare.

QUARTA CATEGORIA
Finale singolare: Gionata Sciannimanico b. Federico Cattarossi 6-1 6-2.
Finale doppio: Noro/Bisetti vs Alberati/Campanini rinviata a data da destinarsi.

Qualificati per Roma il vincitore del singolare e i vincitori del doppio.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi